Colazione: pro o contro?

Il mondo si divide in due categorie: chi si sveglia al mattino con il profumo del caffè e una fame da lupi e chi, invece, salta la colazione e mangia qualcosa durante il resto della mattinata. Scopriamo insieme perché la colazione è un pasto fondamentale e come abituarsi a mangiare tutte le mattine.

L’importanza della colazione

Ce lo sentiamo dire spesso, ma non tutti poi la fanno: “la colazione è il pasto più importante della giornata”. Ogni mattina dovrebbe iniziare con questo momento fondamentale, per fornire un buon apporto di energia fino allo spuntino o all’orario di pranzo. Come sappiamo bene, il corpo ha bisogno di energia per avere la carica necessaria ad affrontare la giornata e lavorare in modo efficiente e concentrato.

Perché è così importante?

Saltare questo pasto regolarmente può portare ad avere meno controllo sul proprio peso corporeo, mangiando a orari sregolati o con alimenti spesso scorretti. Al mattino il nostro cervello necessita la giusta carica per ripartire al meglio, affrontare la giornata con un bel sorriso e pieni di buona volontà.

La prima colazione aiuta quindi a:

  • Mangiare più sano, rispettando gli orari fisiologici del nostro organismo;
  • Partire con il piede giusto, attivando il nostro metabolismo;
  • Stimolare il cervello e il cuore per concentrarci al meglio e mantenere il corpo in forma.

Molti di noi però, affrontano la giornata in modo frenetico, la formula sveglia-ritardo-corsa-lavoro è ormai troppo diffusa. Per questa ragione spesso si tende a saltare questo pasto in realtà così fondamentale. Un’altra ragione è la poca fame al mattino. Infatti in molti si svegliano senza sentire la particolare necessità di mangiare e non recuperano più la prima colazione durante la mattinata.

 

Colazione yogurt

L’abitudine vien mangiando!

Se fate parte del club “io non faccio colazione” e volete iniziare ad introdurre questo pasto fondamentale nella vostra routine, ecco qualche consiglio su come abituarsi piano piano e su come rendere questo momento un piccolo spazio per voi.

Un pochino alla volta

Andare da 0 a 100 in un giorno solo non è mai la scelta giusta. Passare gradualmente dal non fare colazione a trovare il proprio equilibrio è la soluzione migliore. Per esempio potete iniziare con qualcosa che sapete piacervi molto, come un buon caffè caldo o un succo di frutta 100% naturale, accompagnato da una fettina di Torta Margherita o di Ciambella alle Mele e Nocciole, di cui trovate la ricetta qui. Soprattutto se le avete già preparate per fare merenda la domenica, non dovrete nemmeno preoccuparvi di comprare qualcosa appositamente per la colazione. La preparazione di dolci è un momento molto divertente anche se avete dei piccoli in famiglia e utilizzando il nostro Vallé Naturalmente, 100% vegetale, realizzerete qualcosa di leggero e facile da digerire, soprattutto a prima mattina.

Niente dolce? Nessun problema!

E se non amate i dolci? Potete sicuramente sostituire con preparazioni salate, perfette per avere la giusta dose di energia al mattino. I nutrimenti più indicati per questo scopo sono le proteine, contenute per esempio nel latte, le vitamine, i sali minerali e gli zuccheri, come quelli contenuti nelle fette biscottate e nel pane. Una ricetta perfetta per combinare tutti questi elementi è quella dei Pancake semi-integrali con salmone, avocado e melograno, molto semplici da preparare e che racchiudono tutti i nutrienti prima elencati. Potete realizzare anche dei muffin salati con spinaci, piselli e un tocco finale di Vallé Soia aromatizzata con delle foglie di menta, perfetta per la componente proteica.

Anche l’occhio vuole la sua parte

La preparazione di una tavola esteticamente piacevole è sicuramente un invito a godersi la colazione. Se volete convincere qualcuno in famiglia con voi a prendersi un momento per fare colazione insieme, perché non preparare una tavola apparecchiata? Poche cose ma semplici, come utilizzare le tovagliette e le tazze coordinate saranno quel tocco in più per convincere anche i più restii a fermarsi a tavola prima di scappare fuori.

Regalatevi del tempo per voi

Fare le cose con calma è un regalo che spesso dimentichiamo di farci, lasciandoci trasportare dagli impegni della giornata. Per questa ragione svegliarsi anche solo trenta minuti prima al mattino e prendersi del tempo per fare colazione è un momento da non sottovalutare. Potrete farla da soli mentre leggete il giornale o con la vostra famiglia, permettendo così anche ai più piccoli di apprendere questa ottima abitudine.

Variare fa bene alla salute

Sembra scontato, ma spesso ce lo si dimentica. Variare la fonte da cui assumiamo le sostanze nutritive è molto importante per il nostro organismo. Per questa ragione vi suggeriamo di cambiare spesso qualche elemento della vostra colazione, per esempio il colore della frutta o i cereali, magari alternando l’integrale con il farro o la quinoa. Questa varietà darà sicuramente un tocco di divertimento in più e vi invoglierà a svegliarvi al mattino per provare una nuova colazione e una nuova ricetta.

 

Ora non vi resta che puntare la sveglia e dedicare qualche minuto in più alla vostra colazione, vedrete che non ve ne pentirete!

Cosa prepariamo oggi?
I nostri consigli
Setacciare le farine
Un accorgimento banale ma fondamentale: ricordatevi sempre di passare al setaccio la farina, è fondamentale per ottenere la leggerezza soprattutto dei dolci montati