Gnocchetti di grano saraceno al ragù di seppia

preparazione

30 mon

cottura

15 min

persone

4

kcal

326

omega3

0,27 gr

ingredienti

Per gli gnocchetti
  • 170 gr di farina integrale
  • 80 gr di farina di grano saraceno
  • 120 gr di acqua
  • 1 uovo
  • sale
  • nero di seppia
Per il ragù
  • 500 gr di seppie fresche
  • 15 gr di olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • timo fresco

Procedimento

Pulire accuratamente le seppie preservando la sacca di nero che servirà per l’impasto degli gnocchetti; tagliarle a listarelle e saltarle in una padella<br /> con poco olio extravergine di oliva già caldo e 2 rametti di timo. Lasciare insaporire un paio di minuti prima di sfumare con il vino bianco e continuare la cottura per una decina di minuti. Salare e pepare.
1. Pulire accuratamente le seppie preservando la sacca di nero che servirà per l’impasto degli gnocchetti; tagliarle a listarelle e saltarle in una padella
con poco olio extravergine di oliva già caldo e 2 rametti di timo. Lasciare insaporire un paio di minuti prima di sfumare con il vino bianco e continuare la cottura per una decina di minuti. Salare e pepare.
Nel frattempo in una ciotola capiente impastare tutti gli ingredienti insieme al nero di seppia tenuto da parte e formare gli gnocchetti rigandoli con<br /> l’apposito attrezzo.
2. Nel frattempo in una ciotola capiente impastare tutti gli ingredienti insieme al nero di seppia tenuto da parte e formare gli gnocchetti rigandoli con
l’apposito attrezzo.
Portare a bollore una pentola con abbondante acqua leggermente salata, calare gli gnocchetti e, appena tornano in superficie, toglierli con l’aiuto<br /> di una schiumarola e farli saltare nella pentola del ragù di seppia. Servirli subito belli caldi.
3. Portare a bollore una pentola con abbondante acqua leggermente salata, calare gli gnocchetti e, appena tornano in superficie, toglierli con l’aiuto
di una schiumarola e farli saltare nella pentola del ragù di seppia. Servirli subito belli caldi.