Riciclo creativo: il portagioie

Riciclo creativo della plastica: il portagioie con decoupage a tovagliolo.

Non bastano mai, lo sappiamo. Sì, i portagioie non bastano proprio mai. Ci sono sempre in giro bijoux, orecchini, bracciali e collane di ogni sorta. Dividerli eviterebbe la fatica di scovare, magari la mattina di corsa, il “secondo” orecchino oppure di dover “strecciare” le collane dai bracciali e via dicendo. Eccovi un’idea per poter creare scatole divertenti e creative per i vostri oggetti più preziosi, con un riciclo creativo della plastica.

Di cosa hai bisogno

  • 1 confezione di Valle’
  • Color acrilico bianco
  • Pennello con setole morbide
  • Pennello normale
  • Tovagliolo decorato
  • Colla vinilica
  • Vernice satinata trasparente all’acqua
  • Forbicine

1. Coprite il piano di lavoro con dei fogli di carta e con un po’ di attenzione dipingete il tappo della confezione senza sbordare sul lato esterno. Lasciate asciugare e ripassate una seconda mano.

 

 

 

2. Prendete un tovagliolo dalla fantasia floreale e, con una matita, contornate l’ovale aiutandovi con le forbicine a punta fine per ritagliare i bordi. Diluite la colla vinilica con una parte di acqua e mescolate bene, inumidite con un pennello la parte superiore del tappo. Staccate i veli dal tovagliolo mantenendo solo quello superficiale sul quale è visibile disegno.

 

 

3. Con il pennello e molta delicatezza, fate aderire il tovagliolo alla superficie senza insistere troppo onde evitare che il disegno di strappi. Una volta terminato lasciate asciugare all’aria per un giorno. Proteggete il decoupage con una mano di vernice trasparente satinata ed ecco una piccola scatola portagioie pronta per proteggere e mantenere ordinati tutti i vostri segreti.

Che ne dite di questa idea per un intelligente riciclo creativo della plastica?

Cosa prepariamo oggi?

I nostri consigli

Non esagerare con

Alcol, fumo e caffe’ limitano l’azione delle vitamine nel corpo: altro motivo per limitarne l’uso.