Trifle di fragole e kiwi

Il trifle è un dolce anglosassone, tradotto letteralmente significa sciocchezza, un gioco, uno
scherzo culinario, facile, veloce e fresco. Non necessita di cottura ed è caratterizzato da pochi
ingredienti collocati a strati, alternando colori, sapori e tessiture.

Nessun voto

kcal

290

omega3

0,3 gr

preparazione

20 min

cottura

0 min

persone

4

Trifle di fragole e kiwi

Stampa Email

ingredienti

  • 500 gr di fragole
  • 120 gr di cereali integrali
  • 4 cucchiai di miele
  • 500 g di yogurt bianco senza zucchero

1.

Tagliare a dadini metà delle fragole e un kiwi;
metterli in una ciotola con il miele, i cereali e lo
yogurt, mescolare per amalgamare gli ingredienti

2.

Affettare finemente la frutta rimasta e comporre
i bicchieri distribuendo metà composto al miele,
uno strato di kiwi e uno di fragole a fette, finire
ricomponendo l’alternanza, il composto al miele, i
kiwi e le fragole a fette.

3.

Servire subito e, se si vuole, guarnire con qualche
fogliolina di menta.
I nostri consigli
Dieta Mediterranea e frutta secca
La dieta mediterranea consiglia una porzione di frutta secca al giorno, 30 g, che corrispondono a circa 20 mandorle
Cosa prepariamo oggi?
Claudia

Foodblogger

Claudia

Il trifle è un dolce anglosassone, tradotto letteralmente significa sciocchezza, un gioco, uno
scherzo culinario, facile, veloce e fresco. Non necessita di cottura ed è caratterizzato da pochi
ingredienti collocati a strati, alternando colori, sapori e tessiture.

Anna Rita

Dietista

Anna Rita

Il trifle è un dolce anglosassone, tradotto letteralmente significa sciocchezza, un gioco, uno
scherzo culinario, facile, veloce e fresco. Non necessita di cottura ed è caratterizzato da pochi
ingredienti collocati a strati, alternando colori, sapori e tessiture.