Torta soffice con crema al limone e frutti rossi

Evviva il Natale e i dolci buoni e belli. La prima cosa che desideriamo quando pensiamo alle feste è poter gustare qualcosa di soffice e dolce. E questa torta, che per la sua forma ricorda una crostata, in realtà è un dolce sofficissimo, ripieno di profumata crema al limone e resa preziosa da tanti frutti rossi. Farà tutti felici a fine pranzo o cena, sulla tavola delle vostre feste.

Categoria: Crostata

9 voti

difficoltà

preparazione

1 h

cottura

20 min

persone

10

Torta soffice con crema al limone e frutti rossi

Stampa Email

ingredienti

Per la torta
  • 150 gr di Vallé Naturalmente
  • 230 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 3 uova
  • Mezza bustina d lievito per dolci
  • Latte q.b.
  • Olio per ungere
Per la crema al limone
  • 300 ml di acqua
  • 200 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 limone
  • 50 gr di farina
Per la decorazione
  • Mirtilli
  • Lamponi
  • Ribes
  • Fragole
  • Carambola

1.

In una ciotola amalgamare Vallé Naturalmente e lo zucchero. Aggiungere le uova e lavorare con uno sbattitore fino a quando diventeranno spumose.

2.

Aggiungere la farina e il lievito setacciati, mescolare e lentamente aggiungere anche il latte fino a quando raggiungerà la giusta morbidezza.

3.

Versare in uno stampo per crostate dal diametro di 24 cm, unto abbondantemente.

4.

Cuocere in forno statico caldo per circa 20 minuti. Far raffreddare e capovolgere. Se desiderate una consistenza più morbida, spennellare con acqua e zucchero. Nel frattempo preparare la crema al limone.

5.

In un pentolino mescolare l’uovo, lo zucchero e uno alla volta aggiungere gli altri ingredienti, la farina, l’acqua, la scorza grattugiata e il succo del limone.
Cuocere su fiamma media, fino a quando si rapprende e diventa una crema lucida.
Far raffreddare e versare nel buco centrale della torta.

6.

Decorare a piacere con frutti di bosco.
I nostri consigli
Il recipiente ideale per montare gli albumi
Il segreto per montare perfettamente a neve gli albumi è scegliere un recipiente in metallo (ma non di  alluminio! L’ideale è il rame) o di vetro. Il contenitore ideale dovrebbe inoltre essere arrotondato in fondo e dimensioni piuttosto ampie.
Cosa prepariamo oggi?
Anna

Foodblogger

Anna

Consigli:

Affinché la crema si ‘rapprenda’ e sia più facile il taglio della torta, prima di decorarla e servirla, tenerla in frigo almeno un paio d’ore. Potete prepararla anche il giorno prima e conservarla in frigo.

Varianti:

Potete sostituire la crema al limone con la crema pasticcera bianca o al cioccolato.

Inoltre potete aggiungere alla bagna di acqua e zucchero anche un pò di liquore profumato secondo il vostro gusto.