Torta meringata alle fragole per la mamma

Torta alle fragole

difficoltà

preparazione

40'

cottura

30'

persone

8

Torta meringata alle fragole per la mamma

Print Friendly

ingredienti

  • 150 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 125 gr di Vallé… naturalmente
  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 3 albumi a temperatura ambiente
  • 2-3 cucchiai di latte
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 200 ml di panna liquida
  • 40 gr di zucchero a velo
  • 200 gr di fragole
  • scorza di 1 limone non trattato

1.

ingredienti

2.

Accendete il forno a 180 gradi. Foderate il fondo di 2 tortiere a cerchio rimovibile (20 cm diametro) con carta forno e ungete e infarinate i bordi (se non doveste avere gli stampi adatti usate quelli rotondi usa e getta in alluminio che si comprano al supermercato, ricordandovi di ungerli e infarinarli molto bene). Mescolate farina e lievito e setacciate. A parte, lavorate la Vallé con 100 gr di zucchero semolato fino a quando è morbida e cremosa, poi incorporate un uovo intero alla volta mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra. Unite la scorza grattugiata e mescolate

3.

Incorporate la farina a 2-3 cucchiai alla volta, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra; quando l’impasto diventa asciutto, ammorbiditelo con poco latte ma procedete con cautela, può non servire tutto (l’impasto deve essere cremoso e non liquido)

4.

Dividete l’impasto nei due stampi e livellatelo con una spatola. Sembrerà molto scarso ma è così che deve essere, basta che copra il fondo

5.

Montate a neve ferma gli albumi, aggiungendo i 150 gr di zucchero semolato rimasti un cucchiaio alla volta, iniziando dal momento in cui gli albumi iniziano a prendere consistenza e procedendo man mano che montano. Quando tutto lo zucchero è incorporato e gli albumi sono montati e lucidi, dividete il composto sulle due torte e livellatelo con una spatola. Infornate le due torte insieme per 25-30 minuti

6.

Trascorso il tempo di cottura, spegnete e lasciate le torte in forno per mezz’ora con la porta leggermente aperta (copritele con stagnola se si sono colorite molto); poi sfornate, togliete con cura dallo stampo e lasciate raffreddare su due gratelle (la meringa si affosserà ma è normale essendo così morbida all’interno). Quando le torte sono fredde, montate la panna (ben fredda) con lo zucchero a velo e tagliate le fragole a fettine. Scegliete la torta venuta meno bene, spalmate la panna in superficie e distribuite le fragole sulla panna

7.

Coprite con la torta più bella, decorate con fragole intere (che riempiranno anche l’eventuale l’affossamento) e servite. Consumate in giornata.

Setacciare le farine

Un accorgimento banale ma fondamentale: ricordatevi sempre di passare al [...]

Cosa prepariamo oggi?

Cristina

I dolci a strati sono sempre sinonimo di festa e questa torta per la festa della mamma non fa eccezione. Alla solita torta morbida e alla panna, però, ho voluto alternare anche due strati di meringa croccante in superficie e morbida all’interno, in modo da aumentare ulteriormente la differenza tra consistenze di questo golosissimo dolce. Tenete da parte la ricetta, può diventare un’ottima torta di compleanno in primavera e in estate e si adatta a essere farcita con qualsiasi piccolo frutto (lamponi, more, mirtilli, etc..)

Buoni dolci da Cristina KURI e da Valle’ ♥