Menu salutari

Torna indietro

Torta di mele allo zenzero

Kcal: 358 - Omega3: 0.43 g g

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20-30 min
Torta di mele allo zenzero

Ingredienti

3 voti:
Ingredienti

300 g di farina di grano tenero
50 g di fecola di patate
150 g di zucchero di canna
2 uova
60 g di Vallé Omega 3
1 bustina di lievito
sale
2 cucchiai di semi di papavero
2 cucchiai di zenzero grattugiato
50 ml latte scremato
125g di yogurt bianco magro
Per la copertura:
500 g di mele rosse tagliata sottili con la buccia
succo di limone
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di zenzero in polvere

Sara e Paolo: la torta di mele ci riporta alla nostra infanzia, ci racconta di nonne che impastano assieme a noi, di mani che si riscaldano nei mattini d’inverno. In questa torta l’aroma corroborante e leggermente balsamico dello zenzero regala un caldo abbraccio. Filippo: i semi di papavero arricchiscono questo dolce di una generosa dose di acidi grassi essenziali della serie omega 6 oltre che di calcio, selenio, manganese e fosforo, nonchè di vitamina del gruppo B e folati.

1

Fate ammorbidire la margarina e sbattetela a crema con lo zucchero.

2

Aggiungete le uova una alla volta, mescolate la farina e la fecola, lievito ed aggiungetela al composto. Unite lo yogurt, i semi di papavero, lo zenzero e il pizzico di sale ed i 50 ml di latte.

3

Tagliate le mele a fettine e bagnatele con del succo di limone.

4

Foderate con carta forno uno stampo – stendete la pasta e distribuite le mele.

5

Spolverate con lo zucchero mescolato con lo zenzero e cuocete in forno per 180° per 20-30 minuti.

Foodbloggers - Sara e Paolo

la torta di mele ci riporta alla nostra infanzia, ci racconta di nonne che impastano assieme a noi, di mani che si riscaldano nei mattini d’inverno. In questa torta l’aroma corroborante e leggermente balsamico dello zenzero regala un caldo abbraccio.

Dietista - Filippo

la torta di mele ci riporta alla nostra infanzia, ci racconta di nonne che impastano assieme a noi, di mani che si riscaldano nei mattini d’inverno. In questa torta l’aroma corroborante e leggermente balsamico dello zenzero regala un caldo abbraccio.