Menu salutari

Torna indietro

Torta gialla rovesciata alle pesche

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Torta gialla rovesciata alle pesche

Ingredienti

51 voti:
  • 125 g di farina gialla fine (tipo fioretto)
  • 150 g di farina bianca 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 125 g di Vallé Bio
  • 120 g di zucchero
  • 3 uova
  • 4-5 pesche
  • 1 limone non trattato

Torta gialla rovesciata alle pesche, una squisita ricetta per una torta senza latte. Polenta in estate? Certo, purchè serva a fare dolci! Qui dà vita a una buonissima torta alle pesche, intensificando ancora di più il bel colore di questo frutto succoso e profumato. Un consiglio? Provate questa torta alla frutta tiepida col gelato alla crema o alla vaniglia  (ovviamente di soia o di riso per chi non consuma latte). Pronti per gustarvi questa torta rovesciata alle pesche?   Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥  

Il nostro alleato sarà:
Vallé Bio

1

Ingredienti

2

Accendete il forno a 180 gradi. Foderate uno stampo a cerniera (22 cm diametro) con carta forno e ungete i bordi. Fate sciogliere la Vallé Bio a bagnomaria e fate raffreddare. Sbucciate le pesche e tagliatele a spicchi (tagliatele su un contenitore – piatto fondo o ciotola- in cui potete conservare anche il succo, servirà dopo). A parte, mescolate bene le due farine col lievito

3

Versate le uova e lo zucchero in una ciotola capiente e sbattete con una frusta finché non sono spumose. Unite la scorza del limone grattugiata, la margarina fusa e mescolate. Incorporate le farine poco alla volta. Se l’impasto è troppo secco, ammorbiditelo col succo di pesca che avrete raccolto e, se non dovesse bastare, con poca acqua o succo di limone

4

Disponete le fettine di pesca sul fondo della tortiera

5

Versate l’impasto sulle pesche, livellate e infornate per 45- 50 minuti (fate la prova stecchino)

6

Sfornate, attendete mezz’ora circa, poi capovolgete sulla gratella e sformate con molta cautela. Servite tiepida o fredda

Foodblogger - Cristina

Polenta in estate? Certo, purchè serva a fare dolci! Qui dà vita a una buonissima torta alle pesche, intensificando ancora di più il bel colore di questo frutto succoso e profumato. Un consiglio? Provatela tiepida col gelato alla crema o alla vaniglia  (ovviamente di soia o di riso per chi non consuma latte)

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥