Torta di pane al cioccolato

E’ una torta di pane che riporta molti di noi all'infanzia, il dolce di recupero più semplice e delizioso che esista. Questa ricetta di torta al cioccolato vi permette di usare gli avanzi di pane per creare una torta soffice buona e genuina, da fare e rifare con diverse varianti: potete sostituire il cioccolato con uvetta, mela a pezzetti, canditi, scorza di limone e/o di arancia o, semplicemente, utilizzare solo pane e un pizzico di aromi (vaniglia, cannella, noce moscata, etc).

Per una versione più ricca, potete usare 150 ml di panna al posto della stessa quantità di latte. Una ricetta preziosa, nata dal buon senso e tramandata da molte generazioni fino a noi.

Categoria: Torta soffice

52 voti

difficoltà

preparazione

20'

cottura

60'

persone

8

Torta di pane al cioccolato

Stampa Email

ingredienti

  • 250 gr di pane raffermo
  • 50 gr di Vallé+Burro
  • 750 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 gr di cioccolato (fondente o al latte, a vostro piacimento, anche in gocce)
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di vanillina

1.

Ingredienti. Accendete il forno a 180 gradi. Fate sciogliere la margarina a bagnomaria o nel microonde; fate intiepidire il latte.

2.

Tagliate il pane a cubetti, unite lo zucchero e la vanillina e inzuppate col latte tiepido. Lasciate riposare per 5 minuti, in modo che il pane diventi morbido

3.

Unite la margarina sciolta, le uova leggermente sbattute e mescolate bene. Tritate grossolanamente il cioccolato, dividete il pane inzuppato in due parti e unite il cioccolato a una di queste (potete unirlo a tutto il composto se avete fretta)

4.

Versate la metà di pane senza cioccolato in uno stampo unto in precedenza, premete col dorso di un cucchiaio per livellare, poi fate lo stesso con l’altra metà di composto, in modo da creare due strati. Infornate per un’ora

5.

Lasciate raffreddare per almeno 2 ore nell stampo e poi servite. Si conserva in frigo per 3 giorni Buon appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
57
ricordiamo che colore significa salute, infatti  i pigmenti di frutta e verdura sono sempre associati ad uno specifico effetto protettivo
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

E’ una torta che riporta molti di noi all’infanzia, il dolce di recupero più semplice e delizioso che esista.

Vi permette di usare gli avanzi di pane per creare una torta buona e genuina, da fare e rifare con diverse varianti: potete sostituire il cioccolato con uvetta, mela a pezzetti, canditi, scorza di limone e/o di arancia o, semplicemente, utilizzare solo pane e un pizzico di aromi (vaniglia, cannella, noce moscata, etc).

Per una versione più ricca, potete usare 150 ml di panna al posto della stessa quantità di latte. Una ricetta preziosa, nata dal buon senso e tramandata da molte generazioni fino a noi.