Dolce

Torna indietro

Torta di mele ripiena “Apple pie”

Difficoltà
media
Persone
1
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min
Torta di mele ripiena “Apple pie”

Ingredienti

6 voti:

•    300 gr di farina 00
•    150 gr di Vallé+Burro
•    50 gr di zucchero
•    un pizzico di sale
•    7-8 cucchiai di acqua fredda
•    4 mele
•    30 gr di zucchero di canna
•    1 limone

Torta di mele ripiena, la famosa apple pie, una ricetta per un dolce senza uova e senza lievito. Il più classico dei dolci americani, ma non per questo è sconosciuto nel nostro Paese. E' la torta di mele americana di Nonna Papera, un dolce ormai talmente familiare a tutti noi da essere avvertito come “nostro”. Inoltre, ha anche la caratteristica di essere fatto senza uova e senza lievito, perciò può accontentare le persone allergiche a questi alimenti senza mortificare il gusto. Nonna Papera non sbaglia mai!

1

Versate la farina e lo zucchero nel mixer, poi aggiungete la Vallé+Burro fredda a fiocchi. Azionate sulla funzione “pulse”: quando il composto assomiglia a sabbia bagnata, aggiungete anche metà dell’acqua e continuate ad aggiungerne un cucchiaio alla volta finché il composto incomincia ad aggregarsi (potrebbe non servire tutta l’acqua).

2

Versate sulla spianatoia e lavorate molto velocemente finché l’impasto è coeso, ma non esagerate, deve rimanere freddo. Formate una palla, avvolgetela col cellophane e mettete in frigo per 2 ore. Intanto, sbucciate le mele, tagliatele in quarti, irrorate col succo di limone e fatele cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Lasciate raffreddare

3

Trascorso il tempo di riposo, accendete il forno a 200 gradi. Stendete un disco di pasta con 2/3 del composto su un foglio di carta forno infarinata e rovesciate il foglio su uno stampo di ceramica (la carta forno serve per trasportare la pasta senza strapparla). Cospargete il fondo della torta con metà dello zucchero di canna, adagiate le mele sul fondo e cospargete con lo zucchero rimanente. Stendete l’impasto rimanente sul foglio di carta forno e rovesciate sulla torta in modo da chiuderla; tagliate gli eccessi dal bordo, fate aderire i lembi con una lieve pressione e rigirate verso l’interno. Spolverate con zucchero semolato e infornate per 45 minuti. Sfornate e servite tiepido nello stesso stampo di cottura; se volete potete accompagnare con crema pasticciera Buon appetito da Kuri e da Vallé ♥

Foodblogger - Cristina

L’apple pie è il più classico dei dolci americani, ma non per questo è sconosciuto nel nostro Paese: è la torta di Nonna Papera, un dolce ormai talmente familiare a tutti noi da essere avvertito come “nostro”. Inoltre, ha anche la caratteristica di essere fatto senza uova e senza lievito, perciò può accontentare le persone allergiche a questi alimenti senza mortificare il gusto. Nonna Papera non sbaglia mai!