Dolce

Torna indietro

Torta di mele allo sciroppo d’acero

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Torta di mele allo sciroppo d’acero

Ingredienti

22 voti:
  • 350 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 3 mele medie o 4 piccole
  • 150 gr di Vallé Omega3
  • 2 uova
  • 100 ml di sciroppo d’acero
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino colmo di cannella
  • 1 limone non trattato
  • 6-7 zollette di zucchero di canna

Cerchi un'idea per fare una torta senza latte? Ecco la ricetta di una torta di mele allo sciroppo d'acero, soffice e delicata. Lo sciroppo d’acero richiama alla mente il nord America,  i boschi e il profumo d’autunno:  perfetto per una torta alla frutta! Ormai si reperisce senza difficoltà in qualsiasi supermercato (nel reparto dedicato alla preparazione di dolci) e conviene tenerne sempre un po’ in casa. Dolcifica in modo molto gentile, mai stucchevole, e dà una nota leggermente “affumicata”  che si sposa perfettamente con le mele e lo zucchero di canna.  Qui li trovate uniti in un dolce sofficissimo, coperto da una golosa crosticina croccante: consiglio vivamente questa delizia agli amanti dei sapori naturali e delle torte non troppo dolci.  

Il nostro alleato sarà:
Vallé Omega 3

1

Ingredienti

2

Accendete il forno a 180 gradi. Rivestite uno stampo a cerniera (diametro 22 cm) con carta forno e ungete i bordi. Grattugiate la scorza di limone e tenete da parte. Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi e irroratele col succo di limone. In un’altra ciotola, mescolate farina e lievito e setacciate

3

A parte, lavorate la Vallé Omega3 con i 50 grammi di zucchero di canna finché il composto è morbido, poi aggiungete un uovo alla volta accompagnato da un cucchiaio di farina, amalgamando bene prima di procedere con l’uovo successivo. Unite lo sciroppo d’acero, la cannella, la scorza di limone e mescolate

4

Procedete incorporando la farina poca alla volta, mescolando bene tra le aggiunte. Se l’impasto dovesse diventare troppo asciutto, ammorbiditelo con poca acqua tiepida o, solo se non siete intolleranti, con qualche cucchiaio di latte. Unite le mele all’impasto e mescolate con cura

5

Versate tutto nello stampo e livellate. Sbriciolate le zollette, distribuitele sulla torta e infornate per 45 minuti circa, controllando con la prova stecchino. Lo sciroppo d’acero farà colorire molto il dolce: non preoccupatevi, è normale; se, però, dovesse darvi l’impressione che si stia scurendo troppo, copritelo con carta stagnola dopo almeno mezz’ora di cottura

6

Sfornate, attendete 20 minuti, poi sformate con cautela e mettete a raffreddare sulla gratella. Quando la torta si è freddata, serviteBuoni dolci da KURI e da Vallé ♥

Foodblogger - Cristina

Lo sciroppo d’acero richiama alla mente il nord America,  i boschi e il profumo d’autunno:  perfetto per questa stagione!

Ormai si reperisce senza difficoltà in qualsiasi supermercato (nel reparto dedicato alla preparazione di dolci) e conviene tenerne sempre un po’ in casa. Dolcifica in modo molto gentile, mai stucchevole, e dà una nota leggermente “affumicata”  che si sposa perfettamente con le mele e lo zucchero di canna.  Qui li trovate uniti in un dolce sofficissimo, coperto da una golosa crosticina croccante: consiglio vivamente questa delizia agli amanti dei sapori naturali e delle torte non troppo dolci.