Menu salutari

Torna indietro

Torta con carote, agrumi e mela

Difficoltà
facile
Persone
6
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Torta con carote, agrumi e mela

Ingredienti

5 voti:

•    250 gr di farina 00
•    1 bustina di lievito
•    120 gr di zucchero di canna chiaro
•    200 gr di carote
•    1 mela
•    3 uova
•    150 gr di Vallé più Omega 3
•    succo e scorza di 1 limone non trattato
•    scorza di 1 arancia

Questa è una torta straordinaria, l’ideale per la colazione o per la merenda: è soffice, profumata, dolce ma non troppo. La frutta si perde nell’impasto ed è appena percettibile, ma dona una consistenza davvero unica e un sapore fresco. E poi ci sono loro, le carote, che lasciano una scia di dolcezza senza che nessuno sospetti la loro presenza, ingannando così anche i più capricciosi in fatto di verdure    

Il nostro alleato sarà:
Vallé Omega 3

1

Gli ingredienti

2

Accendete il forno a 180 gradi. Foderate il fondo di una tortiera a cerchio apribile con carta forno e ungete i bordi con margarina. Grattate la scorza degli agrumi e mettete da parte. Mescolate la farina e il lievito e setacciate. Fate sciogliere la margarina a bagnomaria o nel microonde. Sbucciate le carote e la mela, grattugiatele e irrorate tutto col succo del limone

3

Sbattete le uova con lo zucchero, unite margarina, la scorza degli agrumi e, poca alla volta, la farina, sempre mescolando con la frusta. Unite la frutta e incorporate con delicatezza. Versate nella tortiera, cospargete con altro zucchero di canna e infornate per 50 minuti

4

Lasciate raffreddare nello stampo e serviteBuon appetito da Kuri e da Vallé ♥

Nutrizionista - Esperti Vallé

Questa è una torta straordinaria, l’ideale per la colazione o per la merenda: è soffice, profumata, dolce ma non troppo. La frutta si perde nell’impasto ed è appena percettibile, ma dona una consistenza davvero unica e un sapore fresco. E poi ci sono loro, le carote, che lasciano una scia di dolcezza senza che nessuno sospetti la loro presenza, ingannando così anche i più capricciosi in fatto di verdure