Torta allo zafferano

Torta allo zafferano, una gustosisima ciambella tutta da provare. Lo zafferano è un ingrediente quasi magico: consiste negli stimmi di fiori bellissimi, crochi di un bel viola pallido che ci regalano questa spezia preziosa di un brillante giallo-arancione. L’uso è diffusissimo nelle preparazioni salate, un po’ più raro in quelle dolci. Questa torta soffice ne è un esempio, un dolce dall’aroma e dal colore davvero inusuali. Va fatta una raccomandazione: non fatevi prendere dall’entusiasmo e utilizzate pochissimo zafferano, solo un pizzico, o il sapore sarà davvero troppo forte e poco gradevole

Categoria: Torta soffice

8 voti

difficoltà

preparazione

20'

cottura

40'

persone

6

Torta allo zafferano

Stampa Email

ingredienti

•    250 gr di farina 00
•    1 bustina di lievito per dolci
•    150 gr di zucchero
•    150 gr di Vallé…naturalmente
•    2 uova
•    50 ml di latte
•    ½ cucchiaino di stimmi di zafferano

1.

Gli ingredienti

2.

Accendete il forno a 180 gradi. Fate scaldare il latte e mescolatelo con gli stimmi di zafferano, poi mettete da parte e lasciare raffreddare un poco. Fate sciogliere la margarina. Mescolate la farina e il lievito e setacciatela; mettete da parte. Sbattete le uova con lo zucchero, poi aggiungete la farina in più riprese mescolando bene a ogni aggiunta

3.

Quando l’impasto inizia a essere secco, aggiungete il latte con gli stimmi di zafferano (per un sapore più delicato, filtrate il latte e buttate gli stimmi). Amalgamate bene e versate in una tortiera a ciambella decorata che avrete unto con margarina e infornate per 40-45 minuti

4.

Sfornate e lasciate raffreddare nello stampo, poi rovesciate e serviteBuon Appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
Segreto per dolci soffici
Un segreto per torte davvero soffici è montare a neve ferma gli albumi, per farlo però non tutti sanno che è indispensabile eliminare ogni traccia di tuorlo dall’albume.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Lo zafferano è un ingrediente quasi magico: consiste negli stimmi di fiori bellissimi, crochi di un bel viola pallido che ci regalano questa spezia preziosa di un brillante giallo-arancione. L’uso è diffusissimo nelle preparazioni salate, un po’ più raro in quelle dolci. Questa torta ne è un esempio, un dolce dall’aroma  e dal colore davvero inusuali. Va fatta una raccomandazione: non fatevi prendere dall’entusiasmo e utilizzate pochissimo zafferano, solo un pizzico, o il sapore sarà davvero troppo forte e poco gradevole