Tajine di cosce di pollo in agrodolce con agrumi caramellati

Utilizzare la frutta nelle preparazioni tipicamente ‘salate’, come in questo caso con la carne, non solo dona colore ai nostri piatti ma li rende anche più sani! Ottima e gustosa la marinatura, che dona più sapore alle pietanze.Gli agrumi aggiunti freschi alla fine permettono di arricchire la ricetta di vitamina C, molto sensibile alla temperatura.

Nessun voto

kcal

240

omega3

0,17 gr

preparazione

20 min

cottura

30 min

persone

4

Tajine di cosce di pollo in agrodolce con agrumi caramellati

Stampa Email

ingredienti

  • 4 cosce di pollo
  • 1 lime
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 1 cedro (agrumi non trattati)
  • 2 cipollotti
  • 2 scalogni
  • 2 cipolle di Tropea IGP
  • qualche rametto di timo fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di miele millefiori o di acacia
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero di canna
  • aceto balsamico
  • vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero di Sichuan

1.

In una terrina di vetro disporre le cosce di pollo private della pelle e condirle con un po’ di sale, pepe nero macinato al momento, uno spicchio d’aglio
in camicia e schiacciato, i cipollotti, gli scalogni e le cipolle tagliate in spicchi; spruzzare con un po’ di vino bianco, coprire con della pellicola
alimentare e lasciar riposare per circa un’ora.

2.

Nel frattempo lavare bene e tagliare a spicchi gli agrumi unendoli in una terrina con il miele.

3.

Scaldare un cucchiaio di olio extravergine nella tajine, dorare le cosce di pollo uniformemente, unire 2 rametti di timo e le verdure della marinatura.
Continuare la cottura a fuoco dolce e coperto per circa 15 minuti, quindi unire la mezza arancia pelata a vivo e continuare la cottura per
pochi minuti a fuoco vivace e scoperto.

4.

Pochi minuti prima di servire unire i restanti agrumi tagliati a spicchi sottili.
Servire immediatamente in singole cocotte, o singole tajine, con un cucchiaio di cereali cotti a parte (orzo, farro, cous cous, riso basmati, quinoa), qualche goccia di aceto balsamico e un po’
di foglie di timo fresco.
I nostri consigli
Un ottimo piatto unico
Associare i legumi ai cereali permette di un piatto unico vegetariano con proteine ad alto valore biologico, simile a quelle della carne, ma senza colesterolo e grassi saturi animali.
Cosa prepariamo oggi?
Anna Maria

Foodblogger

Anna Maria

Utilizzare la frutta nelle preparazioni tipicamente ‘salate’, come in questo caso con la carne, non solo dona colore ai nostri piatti ma li rende anche più sani! Ottima e gustosa la marinatura, che dona più sapore alle pietanze.Gli agrumi aggiunti freschi alla fine permettono di arricchire la ricetta di vitamina C, molto sensibile alla temperatura.

Francesca

Nutrizionista

Francesca