Dolce

Torna indietro

Sfoglie Speziate alla pesca

Difficoltà
facile
Persone
6
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Sfoglie Speziate alla pesca

Ingredienti

5 voti:
  • 1 confezione di sfoglia Vallé
  • 2-3 pesche (2 grandi o 3 piccole)
  • 50 gr di zucchero di canna chiaro
  • 1 cucchiaino raso di cannella in polvere
  • ½ cucchiaino raso di noce moscata macinata
  • ½ cucchiano raso di zenzero essiccato in polvere
  • 2- 3 cucchiai di mandorle a lamelle
  • 1 uovo per spennellare

Sfoglie alla pesca, per chi cerca una ricetta delicata e gustosa, una variante di torta sfoglia per creare gustosissime brioche. Il rientro è pesante e serve un dolcetto che tiri un po’ su. Magari uno che non richieda troppo impegno, ma che sia comunque delizioso. E magari che ricordi l’estate ma che abbia già il profumo delle spezie, per scaldarci in questi giorni piovosi… beh, detto fatto! Ecco una delle nostre ricette con pasta sfoglia, le sfoglie speziate, un dolce pronto in un lampo, semplice e  buonissimo: approfittate finché si trovano ancora le pesche, ma se volete potrete rifarlo anche più avanti sostituendole con le mele.  

Il nostro alleato sarà:
Sfoglia

1

Ingredienti

2

Sbucciate le pesche e tagliatele a pezzetti; mettetele in una casseruola dal fondo pesante, aggiungete lo zucchero, le spezie e fate scaldare a fuoco medio; lasciate sobbollire per 5 minuti, poi spegnete e mettete da parte

3

Accendete il forno a 200 gradi. Foderate una placca dai bordi alti con carta forno. Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro leggermente infarinato e ricavate tre rettangoli grandi circa 18x9 cm; rimpastate i ritagli e ricavate altri 2 rettangoli. Sbattete leggermente l’uovo e spennellate uno dei due lati più lunghi. Mettete 4-5 pezzetti di pesca all’estremità di ogni rettangolo (sgocciolate dal liquido di cottura), poi ripiegate la pasta sulle pesche in modo da formare un triangolo e ripetete in modo da chiudere del tutto (è più facile a farsi che a dirsi, guardate la foto e capirete meglio!)

4

Mettete i triangoli sulla placca, spennellate con l’uovo e cospargete con le mandorle a lamelle. Infornate per 15- 20 minuti

5

Servite tiepide o fredde (foto6)Buoni dolci da KURI e da Vallé ♥

Foodblogger - Cristina

Il rientro è pesante e serve un dolcetto che tiri un po’ su. Magari uno che non richieda troppo impegno, ma che sia comunque delizioso. E magari che ricordi l’estate ma che abbia già il profumo delle spezie, per scaldarci in questi giorni piovosi… beh, detto fatto! Ecco un dolce pronto in un lampo, semplice e  buonissimo: approfittate finché si trovano ancora le pesche, ma se volete potrete rifarlo anche più avanti sostituendole con le mele.