Ruote estive con pesto alle erbe

Sara e Paolo: il pesto è una salsa che si presta ad innumerevoli interpretazioni, condimento tipico del periodo estivo di origine ligure viene declinato in molteplici maniere nelle diverse regioni italiane; questa è la versione di casa nostra. Filippo: le erbe aromatiche sono ricchissime di vari composti organici che oltre a conferire il caratteristico profumo, sono dotati anche di effetti benefici sull’organismo; il pesto è un’ottima soluzione che permette di consumare queste molecole in quantità degne di nota.

Nessun voto

kcal

375

omega3

0.7 g

difficoltà

preparazione

15 minuti

cottura

15 minuti

persone

4

Ruote estive con pesto alle erbe

Stampa Email

ingredienti

  • 320 g di pasta formato ruote
  • 40 foglie di borragine
  • 30 foglie di melissa
  • 15 foglie di salvia
  • qualche foglia di menta e di basilico
  • 40 g di gherigli di noci
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • due pizzichi di sale
  • un po’ di acqua calda

1.

Preparate tutte le erbe, lavatele e asciugatele con carta da cucina

2.

Lessate in acqua bollente le foglie di borragine

3.

strizzatele e frullatele con l’olio il sale e le altre erbe fresche e le noci

4.

Aiutatevi a raggiungere la densità desiderata aggiungendo a filo un po’ di acqua calda.

5.

Cuocete la pasta al dente, scolatela e raffreddatela subito sotto ad un getto di acqua fredda.Condite con il pesto alle erbe e servite fredda.
I nostri consigli
semi di lino
10 grammi di semi di lino contengono 1,7 grammi di omega 3, coprendo così il fabbisogno giornaliero.
Cosa prepariamo oggi?
Sara e Paolo

Foodbloggers

Sara e Paolo

il pesto è una salsa che si presta ad innumerevoli interpretazioni, condimento tipico del periodo estivo di origine ligure viene declinato in molteplici maniere nelle diverse regioni italiane; questa è la versione di casa nostra.

Filippo

Dietista

Filippo

le erbe aromatiche sono ricchissime di vari composti organici che oltre a conferire il caratteristico profumo, sono dotati anche di effetti benefici sull’organismo; il pesto è un’ottima soluzione che permette di consumare queste molecole in quantità degne di nota.