Torna indietro

Rotolo salato con erbette e sgombro

Difficoltà
Persone
8
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
55 min
Rotolo salato con erbette e sgombro

Ingredienti

Nessun voto:
Per il Rotolo salato con erbette e sgombro

300 gr di farina integrale
60 grdi Valle’ Omega3
110 gr di acqua fredda
550 gr di erbette
100 gr di sgombro al naturale
100 gr di formaggio fresco cremoso a ridotto contenuto di grassi
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
pepe nero
sale

Un secondo che coniuga i prodotti del mare a quelli della terra. Un buon apporto di proteine ad elevato valore biologico e un discreto apporto di calcio e fosforo.

Il nostro alleato sarà:
Vallé Omega 3

1

Setacciare in una ciotola la farina. Unire l’acqua, Valle’ Omega3 e un pizzico di sale. Impastare con le mani fino a ottenere un composto omogeneo. Formare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo lavare le erbette.

2

Portare a bollore una pentola con acqua, salare, versare le erbette e farle scottare per 5-10 minuti; quindi scolarle e lasciarle intiepidire. Strizzarle bene e tagliarle con un coltello.
In una padella far imbiondire uno spicchio d’aglio
con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Togliere lo spicchio di aglio, unire le erbette e far cuocere per pochi minuti (in questo modo le erbette perderanno l’acqua assorbita
durante la scottatura). Spegnere e far raffreddare.

3

In una ciotola unire le erbette, il formaggio fresco, lo sgombro, un pizzico di sale e di pepe; mescolare accuratamente. Stendere la pasta con un matterello. Sistemarvi sopra il ripieno, lasciando un leggero margine ai lati (bordi) e arrotolare sigillando i bordi.

4

Far riposare il rotolo in frigo per 30 minuti. Ricoprire una teglia con carta da forno, posizionarvi sopra il rotolo. A parte, sbattere il tuorlo con il latte e usare il composto per spennellare la superficie del rotolo.
Cuocere in forno caldo a 180° per 45 minuti. Sfornare, tagliare a fette e servire caldo o tiepido.

Foodblogger - Sara

Un secondo che coniuga i prodotti del mare a quelli della terra. Un buon apporto di proteine ad elevato valore biologico e un discreto apporto di calcio e fosforo.

Potrebbero piacerti anche:

Antipasti e contorni

Stella di Natale salata