Risotto agli asparagi, vino rosso, pecorino, pepe nero

Risotto primaverile che si apprezza particolarmente in giornate più fresche.

Nessun voto

difficoltà

preparazione

30 min.

persone

4

Risotto agli asparagi, vino rosso, pecorino, pepe nero

Stampa Email

ingredienti

  • 1L brodo vegetale non salato
  • 320 gr. riso Carnaroli
  • 8 gr. sale
  • 300 ml vino rosso
  • 130 gr. Vallé Naturalmente
  • 60 gr. pecorino romano
  • 40 gr. scalogno
  • 500 gr. asparagi
  • pepe nero q.b

1.

Ingredienti

2.

Rosolare in casseruola da risotto lo scalogno tritato e 30 g di Vallé Naturalmente, aggiungere il risotto, il sale pesato e tostare, sfumare con tutto il vino rosso e lasciar evaporare. Proseguire la cottura del risotto per 15 min, aggiungendo gradualmente il brodo vegetale bollente

3.

Pulire gli asparagi, tagliando a rondelle fini i gambi e tenendo da parte le punte che useremo per ultimare il piatto. Mettere le punte di asparago in un pentolino con Vallé Naturalmente, 50 ml di acqua e un pizzico di sale creando un’emulsione. Mantecare mettendo a crudo il i gambi degli asparagi a rondelle, il pecorino e Vallé Naturalmente

4.

Impiattare e finire decorando con le punte di asparago e pepe nero.
I nostri consigli
Segreto per dolci soffici
Un segreto per torte davvero soffici è montare a neve ferma gli albumi, per farlo però non tutti sanno che è indispensabile eliminare ogni traccia di tuorlo dall’albume.
Cosa prepariamo oggi?
Stefano

chef

Stefano

CONSIGLIO:

Come tipo di vino per la cottura del riso consiglio un vino corposo come ad esempio Cannonau, Nero D’Avola, ecc…