Red velvet cake con barbabietola

La Red velvet cake è una buonissima e bellissima torta americana, famosa ed amata in tutto il mondo. La mia versione è in chiave naturale: con farina di riso per una base leggera, barbabietola che dona morbidezza ed il tipico colore rosso e Vallé Omega 3, l'ingrediente perfetto per impasti morbidi e senza glutine.

Categoria: Torta soffice

4 voti

difficoltà

preparazione

1 ora

cottura

40 minuri

persone

8

Red velvet cake con barbabietola

Stampa Email

ingredienti

Per la base
  • 180 gr di farina di riso
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 10 gr di lievito per dolci
  • 10 gr di cacao amaro in polvere
  • 20 gr di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr di barbabietole rosse cotte
  • 30 gr di latte di soia
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di Vallé Omega 3
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per il frosting e la decorazione:
  • 200 gr di “formaggio spalmabile di soia” (alternativa vegetale al formaggio)
  • 50 gr di” yogurt bianco di soia” (alternativa vegetale allo yogurt)
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • una manciata di fragoline o lamponi
  • una manciata di fragoline o lamponi

1.

Accendete il forno a 180°C. Mescolate insieme il latte di soia con il succo di limone e mettetelo da parte.

2.

Mescolate in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, zucchero, lievito, cacao, fecola e sale.

3.

Tagliate a pezzi le barbabietole e frullatele insieme a Vallé Omega3 e l'estratto di vaniglia, unite anche il latte col succo di limone; dovete ottenere una crema liscia ed omogenea. Allo scopo, se il frullato risulta asciutto, potete aggiungere 50-100ml di acqua.

4.

Incorporate il frullato di barbabietola agli ingredienti secchi mescolando con una frusta.

5.

Versate l'impasto in uno stampo di 18cm di diametro ricoperto con carta forno ed infornate subito. Lasciate cuocere per 40 minuti, dopodichè sfornate e fate raffreddare.

6.

Nel frattempo preparate il frosting montando con una frusta elettrica il formaggio insieme allo yogurt, lo zucchero e la vaniglia.

7.

Tagliate la torta a metà e farcitela con il frosting.

8.

Terminate spalmando il frosting anche sui lati e in superficie, decorate a piacere con fragoline o lamponi e zucchero a velo e servite.
I nostri consigli
38
Il congelatore può essere un’ottima risorsa per chi non ha tempo: verdura, legumi e pesce si prestano molto bene a questa tecnica di conservazione.
Cosa prepariamo oggi?
Alice

Foodblogger

Alice

La Red velvet cake è una buonissima e bellissima torta americana, famosa ed amata in tutto il mondo. La mia versione è in chiave naturale: con farina di riso per una base leggera, barbabietola che dona morbidezza ed il tipico colore rosso e Vallè Omega 3, l’ingrediente perfetto per impasti morbidi e senza glutine.