Quiche dolce di pere

Eccoci qui, tornati dalla vacanze ricominciano gli impegni… no, non il lavoro, ma le cene, la festicciole della scuola, le riunioni familiari, tutte quelle occasioni in cui si promette di portare il dolce per poi pentirsene amaramente e ritrovarsi all’ultimo minuto senza  idee e tempo per prepararlo. Ecco un dolce che potrete variare all’infinito e preparare in meno di mezz’ora: potete usare moltissimi tipi di frutta come ciliegie, albicocche, susine (anche sciroppate se fuori stagione, purché ben asciugate), ma ricordate che il proverbiale “formaggio con le pere” è sempre una garanzia di successo.


Categoria: Torte

11 voti

difficoltà

preparazione

20'

cottura

40'

persone

8

Quiche dolce di pere

Stampa Email

ingredienti

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia Vallé
250 gr di ricotta
3-4 pere Williams
2 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o ½ cucchiaino di vanillina)
120 gr di zucchero

1.

Gli ingredienti

2.

Accendete il forno a 180 gradi. Sbucciate e mondate le pere, tagliatele in quarti e mettete da parte. Separate le uova e montate gli albumi a neve. Sbattete i tuorli con lo zucchero, poi unite la ricotta e la vaniglia e mescolate bene. Unite gli albumi montati e incorporate con delicatezza, mescolando dall’alto verso il basso

3.

Adagiate la pasta sfoglia, utilizzando la carta in cui è avvolta, in uno stampo da crostata (26 cm di diametro) e sistemate le fette di pera sulla pasta

4.

Versate il composto di uova e ricotta nello stampo in modo da coprire la frutta; infornate per 35-40 minuti (o fino a quando la pasta è dorata e il composto gonfio)

5.

Lasciate raffreddare e servite. Si conserva 2-3 giorni in frigorifero (foto6
I nostri consigli
Tante fragole perché..
Perché in estate scegliere le fragole? Perchè apportano acqua, vitamina K, vitamina C, fenoli e antiossidanti come gli antociani
Cosa prepariamo oggi?
Esperti Vallé

Nutrizionista

Esperti Vallé

Eccoci qui, tornati dalla vacanze ricominciano gli impegni… no, non il lavoro, ma le cene, la festicciole della scuola, le riunioni familiari, tutte quelle occasioni in cui si promette di portare il dolce per poi pentirsene amaramente e ritrovarsi all’ultimo minuto senza  idee e tempo per prepararlo. Ecco un dolce che potrete variare all’infinito e preparare in meno di mezz’ora: potete usare moltissimi tipi di frutta come ciliegie, albicocche, susine (anche sciroppate se fuori stagione, purché ben asciugate), ma ricordate che il proverbiale “formaggio con le pere” è sempre una garanzia di successo.