Plumcake di zucca, mela e noci

Si può preparare un dolce senza uova che non sia un vero macigno? Certo, basta sostituirle con gli ingredienti giusti, come il purè di mela e quello di zucca. Il risultato è un dolce morbido e delizioso che piacerà a tutti, anche ai divoratori di uova. Intolleranze o meno, è sempre bello poter contare su ricette meno elaborate per colazioni energetiche ma leggere: un beneficio per tutta la famiglia.

Categoria: Torta soffice

7 voti

difficoltà

preparazione

30'

cottura

50'

persone

8

Plumcake di zucca, mela e noci

Stampa Email

ingredienti

  • 275 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 125 g di valle' omega 3
  • 150 g di zucca già cotta, in purè
  • 3 n di mele
  • 120 g di zucchero di canna
  • 50 g di noci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

1.

Ingredienti

2.

Sbucciate le mele e tagliatele a pezzetti; versate tutto in un pentolino dal fondo pesante. Aggiungete 2 cucchiai d’acqua e fate cuocere coperto per 10- 15 minuti circa (fino a quando non si disfano) a fuoco medio, controllando che non attacchino (in tal caso aggiungete poca acqua). Schiacciate le mele con una forchetta fino a ridurle in puré e lasciate raffreddare. Nel frattempo, tritate grossolanamente le noci.

3.

Quando le mele cotte sono fredde, accendete il forno a 180 gradi. Foderate uno stampo da plumcake (25x11 cm ) con due strisce di carta forno incrociate. Fate sciogliere la Vallé a bagnomaria o nel microonde. Mescolate farina, lievito e cannella e setacciate. In un’altra ciotola, mescolate bene 100 gr di zucchero con la Vallé sciolta,le mele cotte e il puré di zucca

4.

Incorporate la farina mista a lievito e cannella poca alla volta (2-3 cucchiai), mescolando molto bene tra un’aggiunta e l’altra. Se l’impasto diventasse troppo asciutto (non dovrebbe, ma non si sa mai) aggiungete poca acqua o succo di mela per ammorbidirlo e renderlo cremoso ma non liquido.

5.

Unite le noci, mescolate e versate il composto nello stampo; distribuite i 20 gr di zucchero di canna rimasti in superficie e infornate per 45-50 minuti (fate la prova stecchino)

6.

Sfornate, attendete 10 minuti, poi sformate sollevando i lembi della carta forno e mettete a raffreddare sulla gratella. Una volta freddo, servite.
I nostri consigli
la biodisponibilità del ferro
Il ferro di origine vegetale è meno biodisponibile di quello animale, per ottimizzare l’assorbimento è utile associare cibi ricchi di vitamina C (come gli agrumi)
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Si può preparare un dolce senza uova che non sia un vero macigno? Certo, basta sostituirle con gli ingredienti giusti, come il puré di mela e quello di zucca. Il risultato è un dolce morbido e delizioso che piacerà a tutti, anche ai divoratori di uova. Intolleranze o meno, è sempre bello poter contare su ricette meno elaborate per colazioni energetiche ma leggere: un beneficio per tutta la famiglia.