Plumcake soffice yogurt e limone

Ci sono mattine in cui abbiamo voglia di qualcosa di più del solito caffellatte e biscotti. Allora perché non impastare velocemente pochi ingredienti che sicuramente abbiamo in casa per creare un capolavoro di semplicità come un soffice plumcake? Niente di complicato, niente ingredienti insoliti. Solo un profumato dolce per una sana colazione come quelle che ci preparavano le nostre mamme.

Categoria: Torte

difficoltà

preparazione

10 min

cottura

40 min

persone

8

Plumcake soffice yogurt e limone

Stampa Email
Ricetta

ingredienti

  • 3 uova temperatura ambiente
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di Vallè&Burro
  • 250 g di yogurt
  • 30 ml di acqua frizzante
  • Scorza grattugiata di un limone biologico
  • Una bustina di vanillina
  • 200 g di farina
  • 50 g di amido di mais
  • Una bustina di lievito per dolci

1.

In una ciotola lavorare le uova intere a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungere la margarina Vallè&Burro, lo yogurt e l’acqua.

2.

Amalgamare bene fino a raggiungere una consistenza liscia. Setacciare insieme la farina, l’amido di mais e il lievito e aggiungerli un cucchiaio per volta all’impasto.

3.

Profumare con la scorza di limone grattugiata e la vanillina. Versare in uno stampo per plumcake di circa 26/28 cm di lunghezza, foderato con carta da forno.

4.

Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti immerso ne uscirà asciutto.

5.

Consigli:
Usate sempre una percentuale di amido di mais (o di frumina o fecola di patate) per rendere ancora più sof-fice questo dolce.

Varianti:
Usate yogurt bianco o alla frutta, secondo il proprio gusto e volendo anche lo yogurt con i pezzettini di frutta all'interno, per avere un sapore e una consistenza più originali.

I nostri consigli

Un ottimo piatto unico

Associare i legumi ai cereali permette di un piatto unico vegetariano con proteine ad alto valore biologico, simile a quelle della carne, ma senza colesterolo e grassi saturi animali.

Cosa prepariamo oggi?

Anna

Foodblogger

Anna