Plumcake mandorla e ricotta con composta di fragole

Plumcake mandorla e ricotta con composta di fragole, prova a realizzare con noi questa torta alla frutta. Per gli amanti della torta soffice e della torta alla fragole, questa è il dolce che fa per voi. Che delusione quando si porta a casa una bella confezione di fragole e poi, sotto il primo strato perfetto, quelle sotto sono appena accettabili... ma non è detto che le fragole un po’ ammaccate siano da buttare, basta utilizzarle per preparare questa deliziosa composta e il gioco è fatto. Qui ve la propongo con un goloso plumcake mandorla e ricotta (ottimo anche da solo a colazione) ma voi potete preparare questa facilissima composta per accompagnare qualsiasi torta, anche la più semplice e rustica.

Categoria: Torta soffice

21 voti

difficoltà

preparazione

30'

cottura

50'

persone

8

Plumcake mandorla e ricotta con composta di fragole

Stampa Email
Ricetta

ingredienti

Per il plumcake:
  • 250 g di farina 00
  • 125 g di Vallé… naturalmente
  • 3 interi di uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 50 g di mandorle pelate e tostate
  • 150 g di ricotta
  • 120 g di zucchero
  • 1/2 buccia in scorza di limone non trattato
Per la composta:
  • 250 g di fragole
  • 100 g di zucchero
  • 1 succo di un limone

1.

Ingredienti

2.

accendete il forno a 180 gradi. Foderate uno stampo da plumcake (25x11 cm) con due strisce di carta forno incrociate. Tritate le mandorle nel mixer. Mescolate farina e lievito e setacciate, poi unite le mandorle tritate e mettete da parte. Fate sciogliere la Vallé a bagnomaria o nel microonde e lasciate raffreddare leggermente. In una ciotola a parte, sbattete le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.

3.

Unite la ricotta alle uova e mescolate bene. Aggiungete la Vallé sciolta, la scorza grattugiata e mescolate ancora. Incorporate la farina con le mandorle poca alla volta, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra. Nel caso l’impasto fosse troppo asciutto ammorbiditelo con poco latte ma non esagerate, deve rimanere cremoso e non liquido.

4.

Versate il composto nello stampo, livellate e infornate per 50 minuti circa (fate la prova stecchino ed eventualmente spostate lo stampo sul piano inferiore per gli ultimi 10 minuti di cottura). Sfornate, attendete 15 minuti, poi sformate con delicatezza sollevando i lembi di carta e mettete a raffreddare sulla gratella.

5.

Mentre la torta si raffredda, preparate la composta. Lavate le fragole, tagliatele a pezzetti e mettetele in un pentolino dal fondo spesso. Unite lo zucchero e il succo di limone e mettete a cuocere a fuoco medio per 15 minuti circa da quando il composto inizia a bollire, mescolando ogni tanto. Quando avrete ottenuto un composto simile a una marmellata leggera, in cui ancora si vedono i pezzi di frutta, spegnete il fuoco e fate raffreddare. Conservate in frigo fino al momento dell’utilizzo.

6.

Servite il plumcake accompagnando ogni fetta con un cucchiaio abbondante di composta.
I nostri consigli
Segreto di leggerezza
Per ottenere una leggerezza davvero speciale un trucco consiste nel sostituire 1/3 della farina con una uguale dose di fecola di patate, stando attenti però al fatto che si lega meno facilmente agli altri ingredienti.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Che delusione quando si porta a casa una bella confezione di fragole e poi, sotto il primo strato perfetto, quelle sotto sono appena accettabili… ma non è detto che le fragole un po’ ammaccate siano da buttare, basta utilizzarle per preparare questa deliziosa composta e il gioco è fatto. Qui ve la propongo con un goloso plumcake mandorla e ricotta (ottimo anche da solo a colazione) ma voi potete preparare questa facilissima composta per accompagnare qualsiasi torta, anche la più semplice e rustica.