Menu salutari

Torna indietro

Plumcake al limone al profumo di lavanda

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
60 min
Tempo di cottura
40 min
Plumcake al limone al profumo di lavanda

Ingredienti

5 voti:
Per il plumcake:

140 g di vallè naturalmente
220 g di farina 00
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale
4 interi di uova
180 g di zucchero
1 cucchiaio scarso di fiori di lavanda
2 n di limoni bio
50 ml di succo di limone

Per la glassa:

qb succo di limone
qb cucchiai di zucchero a velo

Plumcake al limone al profumo di lavanda, una torta soffice delicata e squisita. Ispirato ai profumi della Provenza, un plumcake estivo e particolare grazie al tocco di lavanda. Un consiglio è quello di non esagerare con i fiori, il loro compito è quello di donare profumo e arricchire l'aroma.

Il nostro alleato sarà:
Naturalmente

1

Ingredienti. Mescolate i fiori di lavanda allo zucchero e passateli al tritatutto. Grattugiate la buccia dei limoni e mettetela da parte. Spremete i limoni per ottenere 50 ml di succo.
Setacciate in una ciotola la farina con il lievito ed il sale.

2

Montate in una ciotola lo zucchero con le uova fin che non sarà gonfiato per bene.

3

Versate il succo di limone e montate ancora qualche secondo.

4

Unite la scorza dei limoni e Vallé sciolta poca alla volta mescolando piano con una frusta.

5

Infine unite la farina poca per volta mescolando sempre delicatamente con la frusta per non disperdere l’aria incorporata in precedenza.

6

Versate il composto in uno stampo da plumcake da 30 cm imburrato ed infarinato. Infornate a 160°-170° statico per circa 40 minuti. Controllate con uno stecchino la cottura.

7

Sfornate, lasciate intiepidire per 15 minuti poi passate il plumcake su una gratella a raffreddare completamente.
Preparate la glassa mescolando a succo di limone dello zucchero a velo fino ad ottenere una glassa che non coli troppo. Versatela sul dolce. Lasciate rassodare e servite.

Foodblogger - Morena

Ispirato ai profumi della Provenza, un plumcake estivo e particolare grazie al tocco di lavanda. Un consiglio è quello di non esagerare con i fiori, il loro compito è quello di donare profumo e arricchire l’aroma.