Plumcake dal cuore segreto

Plumcake dal cuore segreto: all’apparenza è il solito, innocuo plumcake; in verità questo dolce cela un segreto, un cuore (letteralmente!) a sorpresa, ottimo dolce per San Valentino. Non è difficile da preparare ma richiede un po’ di pazienza, in quanto è fondamentale osservare i tempi di riposo per far raffreddare tutto e rendere il dolce uniforme e compatto; mi raccomando, non abbiate fretta o il plumcake andrà in mille pezzi. Coraggio: la pazienza verrà ricambiata e l’effetto - WOW è assicurato. Ottimo come stratagemma per dichiararsi!

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥

 

Categoria: Plumcake

20 voti

difficoltà

preparazione

60'

cottura

60'

persone

8

Plumcake dal cuore segreto

Stampa Email

ingredienti

Per i cuoricini:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di Vallé… naturalmente
  • 80 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 ml di latte (circa – vedi ricetta)
  • ½ bustina di vanillina
  • colorante alimentare rosa (meglio se in pasta o in gel)

Per il plumcake:

  • 325 gr di farina 00
  • 150 gr di Vallé… naturalmente
  • 120 gr di zucchero
  • 75 ml di latte (circa)
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • ½ bustina di vanillina

1.

Ingredienti.

2.

Accendete il forno a 180 gradi. Ungete uno stampo da 6 tortini a forma di cuore (meglio se di silicone – li trovate in tutti i negozi di casalinghi; misure all’incirca 7 cm nella parte più larga x 6 cm di altezza; profondità 3,5 cm). Se non avete questo stampo e non volete comprarlo, usate una tortiera quadrata (20x20) o rotonda (22 cm diametro) e ricavate i cuori ritagliando la torta che otterrete (fatela raffreddare molto bene) con stampini da biscotti. Fate sciogliere la Vallé a bagnomaria o nel microonde e mettete da parte. Unite farina e lievito e setacciate. Dividete le uova (albumi e tuorli) in due ciotole diverse. Montate a neve gli albumi. Mescolate lo zucchero ai tuorli e sbattete finchè il composto è chiaro e spumoso

3.

Unite la Vallé fusa e la vanillina ai tuorli sbattuti; mescolate, poi incorporate la farina poca alla volta, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra e ammobidendo l’impasto col latte se diventa troppo secco. Potrebbe servirvi più latte di quanto indicato, ma cercate di non diluire troppo l’impasto

4.

Unite il colorante rosa e amalgamate bene in modo da ottenere un colore uniforme. Cercate di ottenere un colore bello vivido, poiché tende a sbiadire in cottura. Unite gli albumi e incorporateli mescolando dall’alto verso il basso

5.

Dividete negli stampini e cuocete per 18-20 minuti. Sfornate, lasciate riposare nello stampo per 15 minuti circa, poi sformate con cura e mettete a raffreddare sulla gratella per un paio d’ore almeno (4 ore se ricavate i cuori da una torta intera).

6.

Quando i cuoricini sono freddi, potete procedere col plumcake. Accendete ancora il forno a 180 gradi. Rivestite uno stampo da plumcake (25x11 cm – h 6 cm) con due strisce di carta forno incrociate (faciliterà l’estrazione del dolce). Fate sciogliere la Vallé a bagnomaria o nel microonde e mettete da parte. Sciogliete anche il cioccolato. Mescolate farina, lievito, cacao e setacciate. Dividete le uova (albumi e tuorli) in due ciotole diverse. Montate a neve gli albumi. Sbattete i tuorli con lo zucchero, poi unite la vanillina, la Vallé sciolta, il cioccolato fuso e mescolate

7.

Incorporate poca alla volta la farina mista a lievito e cacao, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra. Quando l’impasto diventa asciutto, ammorbiditelo col latte. Come prima, anche qui potrebbe servirvi più latte di quanto indicato ma cercate comunque di non esagerare: l’impasto deve essere cremoso ma non liquido, o non reggerà il peso dei cuoricini e questi andranno a spasso per il dolce. Unite gli albumi e incorporateli mescolando dal basso verso l’alto

8.

Versate 1/3 dell’impasto sul fondo dello stampo. Tagliate via eventuali irregolarità e rigonfiamenti dai cuoricini e metteteli in fila nello stampo adagiandoli sull’impasto già versato. Cercate di pressarli delicatamente tra loro e di tenerli in fila (se potete farvi aiutare tanto meglio). Versate il rimanente impasto al cacao ai lati e sopra i cuoricini e infornate per 40- 45 minuti (fate la prova stecchino cercando di bucare solo i lati per non rovinare i cuori). Sfornate e lasciate raffreddare per un’ora circa nello stampo. Togliete dallo stampo con estrema delicatezza sollevando la carta forno e mettete a raffreddare sulla gratella

9.

Quando la torta è completamente fredda, avvolgetela ben stretta con carta stagnola e lasciatela riposare per 2-3 ore: è importante che il dolce si compatti bene in modo da non sbriciolarsi quando lo taglierete. Trascorso il tempo di riposo, tagliate il dolce e voilà! Sorpresa!
I nostri consigli
Meglio il piatto o la griglia del forno?
Lo stampo contenente il dolce è meglio posizionarlo sulla griglia, il piatto del forno dovrebbe sempre essere tolto.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

 

All’apparenza è il solito, innocuo plumcake; in verità questo dolce cela un segreto, un cuore (letteralmente!) a sorpresa. Non è difficile da preparare ma richiede un po’ di pazienza, in quanto è fondamentale osservare i tempi di riposo per far raffreddare tutto e rendere il dolce uniforme e compatto; mi raccomando, non abbiate fretta o il plumcake andrà in mille pezzi. Coraggio: la pazienza verrà ricambiata e l’effetto – WOW è assicurato. Ottimo come stratagemma per dichiararsi!

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥