Pesche dolci

Il dolce super goloso che piace proprio a tutti! Due sfere di morbida pasta frolla farcite con abbondante ganache al cioccolato e inzuppate di alchermes. Caratterizzate dalla loro forma tonda e colorata, dal profumo incantevole! Chi riuscirà a resistergli?? Perfette per festeggiare il Carnevale!

Categoria: Pasticcini e Piccola pasticceria

6 voti

difficoltà

preparazione

20 min.

cottura

15 min.

persone

6

Pesche dolci

Stampa Email

ingredienti

Per la pasta frolla:
  • 250 gr farina
  • 80 gr zucchero
  • 90 gr Vallé Naturalmente
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • mezza bustina di lievito (8gr)
  • scorza di mezzo limone
  • 1 pizzico di sale
Per la bagna:
  • 150 ml alchermes
  • 75 ml acqua
Per la ganache al cioccolato:
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 65 ml panna fresca

1.

Uniamo in una ciotola Vallé Naturalmente e miscelare insieme allo zucchero e alla scorza di limone

2.

Uniamo le uova e amalgamare bene con una forchetta

3.

Versiamo ora la farina, il lievito, il sale

4.

Formiamo un panetto e fare riposare in frigorifero per almeno 20 minuti

5.

Intanto prepariamo la ganache sciogliendo il cioccolato tritato nella panna bollente. Prepariamo anche la bagna miscelando l’alchermes con l’acqua. Prendiamo il nostro impasto, formiamo delle palline grandi come noci e sistemiamole su teglia rivestita con carta forno. Cuociamo in forno preriscaldato a 170°C per circa 15-20 minuti o finchè saranno belle dorate

6.

Sforniamo e quando ancora calde scaviamo con un cucchiaino il fondo delle cupolette per creare il nascondiglio perfetto da farcire con la nostra ganache!

7.

Farciamo ogni cupoletta ed accoppiamo

8.

Passiamo nella bagna di alchermes

9.

Rotoliamo nello zucchero semolato

10.

Disponiamo le nostre pesche dolci su un piatto e serviamole
I nostri consigli
La scorza degli agrumi
La scorza degli agrumi, come limone e arancia, è un ingrediente perfetto nelle preparazioni dolci e salate. Ricchissima di molecole salutari, dà un aroma delizioso.
Cosa prepariamo oggi?
Chiara Rasparini
Chiara Rasparini

Consigli/Varianti:

potete sostituire l’alchermes con succo di pesca per i bambini