Menu salutari

Torna indietro

Pancakes di mela al forno

Difficoltà
facile
Persone
6
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min
Pancakes di mela al forno

Ingredienti

5 voti:
  • 120 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 gr di Vallé Omega3
  • 70 gr di zucchero
  • 3 mele
  • 125 ml di latte
  • succo di 1 limone
  • 3 uova
  • 1/3 di cucchiaino di vaniglia naturale in polvere (o i semi di ½ baccello di vaniglia)

I pancakes di mela hanno conquistato l’Italia in poco tempo e  tra coloro che li adorano a colazione ci sono sicuramente anch’io, ecco perchè vi propongo questa ricetta pancakes. Mi piace prepararli nel fine settimana, quando la colazione si protrae a lungo e si può consumare in pieno relax. I pancakes alle mele classici (fatti in padella) sono semplicissimi da preparare e li trovo imbattibili; se, però, si aggiunge frutta, le cose diventano più complicate, in quanto le frittelle tendono a disfarsi e si attaccano di più. Per rendermi la vita più semplice ho elaborato questa alternativa, notando che offre anche il vantaggio di avere tutti i pancakes pronti allo stesso tempo (cosa impossibile cuocendoli in padella). Che dire di più… provateli subito!   Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥  

Il nostro alleato sarà:
Vallé Omega 3

1

ingredienti

2

Sbucciate le mele e tagliate a fettine. Irrorate col succo di limone. A parte, mettete fate sciogliere la Vallé piùOmega3 con 50 gr di zucchero in una casserruola con fondo pesante; appena il composto inizia a sobbollire, aggiungete le mele con tutto il succo, la vaniglia e mescolate. Cuocete per 5 minuti a fuoco medio, o fino a quando le mele inizieranno a essere tenere ma non sfatte. Mettete da parte

3

Accendete il forno a 180 gradi. Ungete due stampi da 6 tartellettes (8 cm diametro; in alternativa, usate uno stampo da 12 muffins -7 cm diametro – meglio se di silicone). Sbattete leggermente le uova con 20 gr di zucchero, poi unite il latte, mescolate e incorporate la farina mescolata a lievito poca alla volta, sbattendo con una frusta per non formare grumi

4

Sistemate 2-3 pezzetti di mela in ogni stampino. Versate il liquido rimasto nella pentola (se ci sono pezzetti di mela mettete anche quelli) nella pastella e amalgamate bene con la frusta

5

Dividete la pastella negli stampini (sarà più semplice con un piccolo mestolo) e infornate per 15 minuti circa, fino a quando i pancakes saranno appena coloriti a bordi

6

Servite caldi; se lo gradite, aggiungete miele, sciroppo d’acero e/o una spolverata di zucchero a velo. Se ne avanzano, si conservano 2 giorni in frigo e possono essere riscaldati nel microonde a bassa potenza

Foodblogger - Cristina

I pancakes hanno conquistato l’Italia in poco tempo e  tra coloro che li adorano a colazione ci sono sicuramente anch’io; mi piace prepararli nel fine settimana, quando la colazione si protrae a lungo e si può consumare in pieno relax. I pancakes classici (fatti in padella) sono semplicissimi da preparare e li trovo imbattibili; se, però, si aggiunge frutta, le cose diventano più complicate, in quanto le frittelle tendono a disfarsi e si attaccano di più. Per rendermi la vita più semplice ho elaborato questa alternativa, notando che offre anche il vantaggio di avere tutti i pancakes pronti allo stesso tempo (cosa impossibile cuocendoli in padella). Che dire di più… provateli subito!

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥