Nidi al cocco

Nidi al cocco, una squisita ricetta di deliziosi cupcake al cocco che sembrano piccoli nidi carichi di uova colorate. Ottimi anche come dolci di Pasqua, il  sapore del cocco è poco tradizionale ma, secondo me ci sta benissimo: avvolge i dolci di un profumo irresistibile che sa di bella stagione e poi mi ricorda quando, da bambini, chiamavamo le uova “cocchi”. Se la pensate come me, ogni scusa è buona per mangiare i cupcakes: e perché non dovrebbe essere così, visto che sono deliziosi dolcetti pasquali, allegri e facili da preparare?  Forse è un motivo un po’ sciocco, ma provateli e troverete altre ragioni per amarli.

 

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥

 

Categoria: Cupcakes

7 voti

difficoltà

preparazione

40'

cottura

20'

persone

12

Nidi al cocco

Stampa Email

ingredienti

Per i cupcakes

  • 125 g di farina 00
  • 50 g di cocco essiccato
  • 1 cucchiaino colmo di lievito
  • 125 g di Vallé… naturalmente
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 3-4 cucchiai di latte
  • scorza di ½  limone non trattato

Per la decorazione

  • 250 g di Vallé Leggera, a temperatura ambiente
  • 125 g di zucchero a velo vanigliato
  • 2-3 cucchiai di latte
  • 50 g di cocco essiccato
  • 36 ovetti di zucchero o di cioccolato

1.

ingredienti

2.

Accendete il forno a 200 gradi. Foderate uno stampo da 12 muffins medi con pirottini di carta. Unite farina e lievito e setacciate. A parte, lavorate la Vallé con lo zucchero fino a ottenere un composto morbido e cremoso, poi unite la scorza di limone e incorporate un uovo alla volta

3.

Unite il cocco essiccato alla farina e incorporate nel composto poco alla volta negli ingredienti umidi. Quando il composto diventa troppo asciutto, ammorbidite col latte

4.

Dividete negli stampini riempiendoli per metà. Infornate per 15-18 minuti

5.

Sfornate (non spegnate ancora il forno!) e mettete i tortini a raffreddare sulla gratella. Distribuite il cocco destinato alla decorazione su una placca rivestita di carta forno e infornate per 5 minuti, fino a farlo colorire (deve diventare dorato, ma attenzione a non farlo bruciare), poi sfornate e mettete a raffreddare. Quando i cupcakes sono freddi, potete decorarli: mescolate la Vallé Leggera con lo zucchero a velo (diluite col latte se il composto è troppo asciutto- non è detto che serva) poi frullate con un frullino elettrico per un paio di minuti finché il tutto è cremoso come panna montata

6.

Spalmate poca glassa sui cupcakes, poi mettete il resto in un sac-à-poche con bocchetta a stella e spremete due cerchi sovrapposti intorno al bordo di ogni cupcake. Infine, spargete poco cocco sulla glassa in modo da fare somigliare il bordo a un nido. Mettete in frigo a solidificare per un’oretta

7.

Poco prima ma di servire, mettete 3 uova in ogni nido
I nostri consigli
Legumi e colesterolo
Lo sapevi che esistono alimenti in grado di limitare l’assorbimento del colesterolo? I legumi ad esempio sono tra i primi della lista.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Se la pensate come me, ogni scusa è buona per mangiare i cupcakes: e perché non dovrebbe essere così, visto che sono deliziosi, allegri e facili da preparare? In questa  versione i cupcakes sembrano piccoli nidi carichi di uova colorate; certo, il  sapore del cocco è poco tradizionale ma, secondo me ci sta benissimo: avvolge i dolci di un profumo irresistibile che sa di bella stagione e poi mi ricorda quando, da bambini, chiamavamo le uova “cocchi”.  Forse è un motivo un po’ sciocco, ma provateli e troverete altre ragioni per amarli.

 

 

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥