Mini plumcake fragole e cocco

Mini plumcake fragole e cocco: dolcetti al cocco morbidissimi, allegri e colorati, molto adatti a essere consumati a colazione e come snack. Una torta alle fragole creata in versione mini dolcetti che, grazie alla loro forma, poi, sono facili da trasportare e perfetti per uno spuntino in ufficio, a scuola o in viaggio. Se non avete lo stampo da mini plumcake potete usare normalissimi stampini da muffin (circa una decina) e ridurre leggermente i tempi di cottura. Se non volete utilizzare fragole potete sostituirle con altri frutti (ottimi, per esempio, i mirtilli) frutta secca o gocce di cioccolato, oppure lasciare l’impasto al naturale e non usare glassa: la ricetta di questa piccola torta alla frutta è versatile, decidete voi come personalizzarla!

Categoria: Torta alla frutta

2 voti

difficoltà

preparazione

30'

cottura

20'

persone

8

Mini plumcake fragole e cocco

Stampa Email

ingredienti

per i mini plumcake:
  • 150 g di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 125 g di valle' naturalmente
  • 2 interi di uova
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 75 ml di latte di cocco (o di mandorla o di riso)
  • 30 g di cocco essiccato grattuggiato
  • 50 g di fragole
per la glassa:
  • 50 g di zucchero a velo
  • 3-4 n di fragole

1.

Ingredienti

2.

Accendete il forno a 180 gradi. Ungete e infarinate 8 stampi da mini plumcake (8x5 cm). Tagliate a pezzetti le fragole: tagliate in quattro parti quelle da aggiungere all’impasto e a pezzetti molto piccoli le 3 o 4 che serviranno per la glassa; coprite queste ultime con un cucchiaio di zucchero e mettetele da parte (meglio in frigo) e tenete a portata di mano le fragole a pezzi più grandi. Mescolate farina e lievito e setacciate. In un’altra ciotola, lavorate la Vallé con lo zucchero fino a ottenere un composto morbido e cremoso.

3.

Unite un uovo alla volta, mescolando bene tra uno e l’altro. Aggiungete la vaniglia, amalgamate, poi incorporate la farina poca alla volta, mescolando con cura tra le aggiunte. Appena l’impasto diventa asciutto, aggiungete il latte di cocco, mescolate e procedete con la farina rimasta.

4.

Unite il cocco, mescolate, poi unite le fragole a pezzi e incorporatele con delicatezza.

5.

Dividete l’impasto negli stampi e infornate per 22-25 minuti (fate la prova stecchino). Sfornate, attendete 5 minuti, poi sformate e mettete a raffreddare sulla gratella.

6.

Una volta freddi, potete glassare i vostri dolcetti. Prendete le fragole dal frigo - avranno rilasciato molto liquido dovuto alla macerazione: unite un po’ di questo liquido (non le fragole!) allo zucchero a velo (iniziate gradualmente, un cucchiaio alla volta) fino a formare una glassa rosa fluida ma non troppo liquida. Glassate le tortine come preferite (a me piace farlo a zig-zag ma voi potete glassarle in modo classico) e lasciate asciugare la glassa per almeno un’ora.

7.

Quando la glassa è asciutta, servite.
I nostri consigli
Proprietà degli asparagi
la proprietà più significativa degli asparagi è quella diuretica: facilita l’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle scorie prodotte dal metabolismo
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Sono dolcetti morbidissimi, allegri e colorati, molto adatti a essere consumati a colazione e come snack; grazie alla loro forma, poi, sono facili da trasportare e perfetti per uno spuntino in ufficio, a scuola o in viaggio. Se non avete lo stampo da mini plumcake potete usare normalissimi stampini da muffin (circa una decina) e ridurre leggermente i tempi di cottura. Se non volete utilizzare fragole potete sostituirle con altri frutti (ottimi, per esempio, i mirtilli) frutta secca o gocce di cioccolato, oppure lasciare l’impasto al naturale e non usare glassa: la ricetta è versatile, decidete voi come personalizzarla!