Mini-Clafoutis all’uva

Clafoutis all'uva, lasciatevi ingolosire da questa ricetta di una mini torta alla frutta. Il clafoutis più classico è quello con le ciliegie, ma non è giusto dover aspettare la tarda primavera per gustare questo dolce così particolare: ecco qui la versione autunnale, più insolita ma altrettanto deliziosa. Le dosi indicate sono per quattro dolci piuttosto grandi, ma se volete potete ricavarne 8-10 più piccoli usando degli stampini da muffins ben unti con margarina: ricaverete così delle monoporzioni perfette come fine pasto.

Categoria: Torta alla frutta

8 voti

difficoltà

preparazione

20'

cottura

20'

persone

6

Mini-Clafoutis all’uva

Stampa Email

ingredienti

•    250 ml di latte
•    100 gr di zucchero
•    300 gr di uva bianca
•    150 gr di farina
•    50 gr di Vallé… naturalmente
•    3 uova
•    scorza di ½ limone non trattato
•    1 cucchiaino di estratto di vaniglia o ½ cucchiaino di vanillina

1.

Gli ingredienti

2.

Accendete il forno a 180 gradi; lavate e asciugate l’uva. Fate sciogliere la margarina a bagnomaria o nel microonde. Sbattete le uova con lo zucchero e la vaniglia, poi aggiungete la farina poca alla volta passandola a setaccio

3.

Aggiungete la margarina sciolta, il latte e mescolate bene con una frusta; aggiungete la scorza di limone grattugiata e mescolate ancora

4.

Ungete 4 stampini (13 cm diametro, 5 cm altezza) e riempiteli fino a 2/3 di composto. Disponete delicatamente una decina di acini in ogni stampino e infornate per 25-30 minuti (15-20 minuti per quelli più piccoli)

5.

Sfornate e servite tiepido o freddo; se non li consumate entro poche ore, conservate in frigo per 2-3 giorniBuon appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
78
L’invidia belga contiene i sesquiterpeni, sostanze organiche amare, che stimolano l’attività del fegato e facilitano la digestione
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Il clafoutis più classico è quello con le ciliegie, ma non è giusto dover aspettare la tarda primavera per gustare questo dolce così particolare: ecco qui la versione autunnale, più insolita ma altrettanto deliziosa. Le dosi indicate sono per quattro dolci piuttosto grandi, ma se volete potete ricavarne 8-10 più piccoli usando degli stampini da muffins ben unti con margarina: ricaverete così delle monoporzioni perfette come fine pasto