Mini apple-pie allo yogurt

Questi dolcetti profumati sembrano piccole crostatine ma non lo sono: un ingrediente segreto le rende morbide, diverse dalla normale pasta frolla croccante. L’ ingrediente magico è lo yogurt, e per la precisione lo yogurt greco, cremoso e compatto, che ammorbidisce l’impasto senza fargli perdere elasticità come farebbe il normale yogurt (più acquoso), ma se  non lo trovate potete lasciare il normale yogurt intero su un colino molto fine per mezz’ora per  poi utilizzare solo la parte più compatta (avendo cura di pesarlo dopo, non prima). Queste tortine si possono mangiare fredde, ma è quando sono ancora tiepide che danno davvero il meglio in morbidezza e sapore: ma  non temete, una volta uscite dal forno nessuno resisterà al loro profumo per più di dieci minuti!


 


Categoria: Torte

11 voti

difficoltà

preparazione

40'

cottura

30'

persone

6

Mini apple-pie allo yogurt

Stampa Email

ingredienti

Per la pasta

  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di Vallé+Burro
  • 100 gr di yogurt greco
  • 50 gr di zucchero
  • 1 uovo

Per il ripieno

  • 4 mele
  • succo e scorza di 1 limone non trattato
  • 30 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di cannella macinata

uovo sbattuto per spennellare

1.

Ingredienti

2.

Versate la farina nel mixer e unite la Vallé+Burro a cucchiaiate; azionate per pochi secondi, finché il composto assomiglia a sabbia bagnata

3.

Unitelo zucchero, l’uovo leggermente sbattuto e lo yogurt e azionate nuovamente; quando il composto comincia ad essere coeso, spegnete il mixer, versate l’impasto sul piano di lavoro e impastatelo velocemente. Formate una palla, avvolgetela con pellicola trasparente e mettete in frigo per 2 ore

4.

Mentre l’impasto riposa in frigo, sbucciate e tagliate a pezzetti le mele. Unite lo zucchero, la cannella, la scorza e il succo del limone e fate cuocere a fuoco medio per circa mezz’ora. Schiacciate le mele col dorso di una forchetta, coprite e lasciate raffreddare

5.

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, accendete il forno a 200 gradi. Ungete 6 stampi da tartellette con Vallé+Burro, poi stendete l’impasto sul piano di lavoro infarinato con un mattarello. Ricavate sei dischi grandi come il diametro degli stampini e altri sei di 2 cm più grandi. Adagiate i dischi più grandi sul fondo degli stampini e versate 2 cucchiai di composto di mela in ognuno

6.

Coprite con i dischi più piccoli e, se vi avanza impasto, aggiungete una piccola decorazione. Fate aderire i bordi premendo lungo il margine col dorso di una forchetta, spennellate con l’uovo sbattuto e infornate per 30 minuti circa

7.

Servite tiepidi o freddi
I nostri consigli
Perché la verdura è meglio cruda
La cottura inattiva molte componenti nutritive, la verdura è consigliabile mangiarla a crudo.
Cosa prepariamo oggi?
Esperti Vallé

Nutrizionista

Esperti Vallé

Questi dolcetti profumati sembrano piccole crostatine ma non lo sono: un ingrediente segreto le rende morbide, diverse dalla normale pasta frolla croccante. L’ ingrediente magico è lo yogurt, e per la precisione lo yogurt greco, cremoso e compatto, che ammorbidisce l’impasto senza fargli perdere elasticità come farebbe il normale yogurt (più acquoso), ma se  non lo trovate potete lasciare il normale yogurt intero su un colino molto fine per mezz’ora per  poi utilizzare solo la parte più compatta (avendo cura di pesarlo dopo, non prima). Queste tortine si possono mangiare fredde, ma è quando sono ancora tiepide che danno davvero il meglio in morbidezza e sapore: ma  non temete, una volta uscite dal forno nessuno resisterà al loro profumo per più di dieci minuti!