Mimose all’ananas

Mimose all'ananas, squisiti dolcetti alla frutta per chi ha voglia di ananas fresco. Squisiti muffin che piaceranno a tutti, ottimi dolci per la festa della donna. Se non volete usare la crema o non avete tempo per farla, potete usare anche panna montata, il risultato sarà comunque un dolce delizioso. Vi consiglio vivamente di usare ananas fresco, più compatto e profumato di quello in scatola. Se non avete tempo per pulirlo, potete ricorrere a quello già tagliato (ma comunque fresco) che trovate al supermercato accanto alle insalate pronte.

 

Categoria: Muffin

26 voti

difficoltà

preparazione

40'

cottura

30'

persone

12

Mimose all’ananas

Stampa Email

ingredienti

  • 350 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 125 g di valle’ naturalmente
  • 150 g di zucchero
  • 2 interi di uova
  • 175 ml di latte
  • 1/2 scorza di un limone non trattato

Per la crema pasticcera

  • 300 ml di latte
  • 3 tuorli di uovo
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 1/2 scorza di un limone non trattato
  • 70 g di zucchero

per la decorazione

  •  600 g di ananas fresco (pesato pulito)

1.

Accendete il forno a 200 gradi. Rivestite uno stampo da 12 muffins medi con gli appositi pirottini. Fate sciogliere vallè a bagnomaria nel microonde; appena si è raffreddata un po’, versatela in un dosatore a caraffa, unite il latte, e le uova e mescolate bene. A parte, in una ciotola capiente, unite la farina e il lievito, setacciate un paio di volte, poi mescolate con lo zucchero. Versate gli ingredienti liquidi nella ciotola di quelli solidi tutti in una volta

2.

Unite la scorza di limone grattugiata, mescolate senza troppa cura e lasciando qualche grumo (i muffins riescono meglio se non si mescola troppo l’impasto). Riempite gli stampini e infornate per 20-25 minuti

3.

Estraete i muffins dallo stampo appena possibile, disponete sulla gratella e lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo, preparate la crema pasticcera. Versate il latte in un pentolino dal fondo pesante, unite la stecca di vaniglia tagliata a metà e fate intiepidire ; in una ciotola resistente al calore, sbattete i tuorli con lo zucchero fino a quando sono bianchi e spumosi, poi unite l’amido, la farina, la scorza grattugiata e mescolate bene. Versate il latte tiepido a filo fermandovi ogni tanto per mescolare (è meglio filtrarlo)

4.

Eliminate la stecca di vaniglia, versate nuovamente il composto nel pentolino, rimettete sul fuoco dolce e fate scaldare mescolando in continuazione con una frusta finché la crema si addensa. Quando la crema è cotta, versate in una ciotola e coprite con pellicola o carta forno a contatto con la superficie (questo impedirà alla crema di formare la “pellicina”). Lasciate raffreddare e, se non intendete farcire subito le tortine, conservate in frigo

5.

Pulite l’ananas e tagliatelo a piccoli cubetti. Tagliate la calotta dei muffins, svuotateli leggermente (potete tenere i ritagli per la colazione del giorno dopo!) e versate un cucchiaio di crema in ogni tortina

6.

Coprite ogni torta con 2 cucchiai circa di cubetti di ananas

7.

Conservate in frigo fino al momento di servire
I nostri consigli
impasto troppo liquido o troppo sodo?
La consistenza dell’impasto è molto importante per la riuscita del dolce. Dovete fare attenzione: se l’impasto è troppo liquido si affloscia durante la cottura, per cui è consigliabile aggiungere un po’ di farina. Se invece è troppo sodo, il dolce non si gonfia durante la cottura, meglio ammorbidirlo con un pò di latte.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Volete offrire qualcosa per festeggiare la Festa della Donna, siete stufe della solita torta mimosa ma, allo stesso tempo, non volete completamente ignorare questa tradizione? Ecco che questi dolcetti possono risolvere il problema. Ricordano vagamente le mimose nel colore e nell’aspetto ma sono un’alternativa più fresca e più leggera alla famosa torta. La base è un semplice muffin, un dolce morbido, facilissimo e veloce, che racchiude un cuore di crema pasticcera sormontata da una valanga di ananas fresco; se non volete usare la crema o non avete tempo per farla, potete usare anche panna montata, il risultato sarà comunque un dolce delizioso. Vi consiglio vivamente di usare ananas fresco, più compatto e profumato di quello in scatola; se non avete tempo per pulirlo, potete ricorrere a quello già tagliato (ma comunque fresco) che trovate al supermercato accanto alle insalate pronte.