Mezze maniche rigate integrali con tonno e pompelmo rosa

Un primo piatto arrichito con una fonte proteica completo e ben equilibrato che fornisce
al nostro organismo le fibre per la salute dell’intestino, le proteine nobili del pesce e gli
Omega 3. Accompagnato ad una insalata fresca o a della frutta, rende il pasto completo e nutrizionalmente corretto.

Nessun voto

kcal

455

omega3

1,68 gr

preparazione

45 min

cottura

30 min

persone

4

Mezze maniche rigate integrali con tonno e pompelmo rosa

Stampa Email

ingredienti

  • 320 g di mezze maniche rigate integrali
  • 300 g di tonno fresco rosso
  • 1 melanzana lunga nera (200 g)
  • 20 g di semi misti (girasole, zucca, sesamo e lino)
  • 1 pompelmo rosa (100 g di succo)
  • un mazzetto di maggiorana
  • olio extravergine d’oliva
  • sale grosso

1.

Lavare la melanzana, tagliarla a rondelle sottili con una mandolina e metterla a spurgare in uno scolapasta con del sale grosso per mezz’ora.
Prelevare la scorza di mezzo pompelmo con uno zester, mescolarla con i semi e metterla da parte; spremere il succo del frutto e conservarlo.

2.

Sciacquare la melanzana dal sale e asciugarla,
sporcare con 20 g di olio una placca da forno, disporvi
le melanzane, mescolarle e poi allargarle; infornare il tutto a 180° per 10 minuti, fino a quando non risulteranno dorate.
Preparare una salsa mescolando, con una frusta a fili, il succo del pompelmo con un cucchiaio di olio (10 g circa), un pizzico di sale, una macinata di pepe e le foglioline di maggiorana; emulsionare
bene e tenere da parte.Poi spennellare la fetta di tonno con l’intingolo preparato e infornare a 200° per 10 minuti; sfornare e far intiepidire prima di tagliarlo a fettine sottili e successivamente ridurlo
a striscioline.

3.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e mescolarla in una ciotola con il tonno, le melanzane, la salsa di agrume rimasta e il
miscuglio di semi. Servire subito ben caldo.
I nostri consigli
Segreti per la cottura del dolce
Da non dimenticare: fate un taglio tutt’intorno nella superficie del dolce, in modo che durante la cottura in forno si crei una fessura nell’impasto, che impedisce alla superficie di gonfiarsi in modo eccessivo.
Cosa prepariamo oggi?
Claudia

Foodblogger

Claudia

Un primo piatto arrichito con una fonte proteica completo e ben equilibrato che fornisce al nostro organismo le fibre per la salute dell’intestino, le proteine nobili del pesce e gli Omega 3. Accompagnato ad una insalata fresca o a della frutta, rende il pasto completo e nutrizionalmente corretto.

Anna Maria

Foodblogger

Anna Maria

Un primo piatto arrichito con una fonte proteica completo e ben equilibrato che fornisce al nostro organismo le fibre per la salute dell’intestino, le proteine nobili del pesce e gli Omega 3. Accompagnato ad una insalata fresca o a della frutta, rende il pasto completo e nutrizionalmente corretto.