Girandola ricotta, yoghurt e limone

Il classico dolce arrotolato è sempre garanzia di successo, accontenta gli amanti delle torte soffici e quelli dei dolci cremosi allo stesso tempo e termina una bella cena in modo egregio. Per l’estate, però, serve una versione “fresca”, qualcosa di alternativo alle solite farciture di panna, crema o cioccolato: ecco qui qualcosa di davvero sprint, una crema fresca e leggera avvolta da una morbidissima pasta biscuit. Vi consigliamo di preparare il dolce con un giorno di anticipo e di conservarlo in frigo avvolto da un doppio strato di carta forno e stagnola: sarà ancora più goloso, e potrete pensare al resto della cena senza preoccuparvi del dessert.


Categoria: Torte

12 voti

difficoltà

preparazione

40'

cottura

10'

persone

8

Girandola ricotta, yoghurt e limone

Stampa Email

ingredienti

Ingredienti
Per la pasta biscuit
80 gr di farina 00
80 gr di zucchero
4 uova
30 gr di Vallé…naturalmente
Per la farcitura

250 gr di ricotta
125 gr di yogurt greco
scorza di 2 limoni non trattati
succo di 1 limone
50 gr di zucchero a velo

1.

Gli ingredienti

2.

Accendete il forno a 200 gradi. Preparate una placca rivestendola con carta forno. Fate scaldare dell’acqua sul fornello riempiendo una pentola per metà, senza portare a ebollizione. In una ciotola resistente al calore (grande abbastanza per essere messa sulla pentola senza toccare l’acqua calda) rompete 2 uova, poi dividete le altre 2 uova e aggiungete i tuorli con metà dello zucchero (tenete da parte i due albumi). Mettete la ciotola sulla pentola (tenete il fuoco molto basso) e fate scaldare frullando alla massima velocità per 3-5 minuti, finché il composto è bianco e spumoso

3.

Dopo aver frullato i tuorli con lo zucchero, togliete il composto dal fuoco, unite la farina passata a setaccio, poi unite la margarina fusa; montate gli albumi a neve aggiungendo, quando sono quasi sodi, lo zucchero che avevate messo da parte; incorporate al resto mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

4.

Versate sulla placca da forno cercando di fare arrivare l’impasto fino ai bordi (potete aiutarvi muovendo la placca). Infornate per 8-10 minuti, finché l’impasto è appena colorito (non fatelo asciugare troppo)

5.

Mentre la pasta cuoce, preparate un canovaccio pulito, inumidito e ben strizzato. Appena sfornate il biscuit, rovesciatelo sul canovaccio e avvolgetelo ben stretto (senza premere toppo però, o si romperà!). Lasciate raffreddare completamente

6.

Quando la pasta si è raffreddata, unite la ricotta e lo yogurt, aggiungete lo zucchero a velo setacciato, il succo e la scorza grattugiata di un limone e mescolate bene. Srotolate la pasta, spalmate questa crema e riavvolgete. Pareggiate le estremità con un coltello e mettete in frigo avvolto da stagnola per almeno un’ora. Quando è il momento, decorate con la scorza grattugiata dell’altro limone e serviteBuon appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
Gli antiossidanti
Gli antiossidanti, come la vitamina E, sono molecole che proteggono le cellule del nostro corpo dallo stress ossidativo ad opera dei radicali liberi.
Cosa prepariamo oggi?
Esperti Vallé

Nutrizionista

Esperti Vallé

Il classico dolce arrotolato è sempre garanzia di successo, accontenta gli amanti delle torte soffici e quelli dei dolci cremosi allo stesso tempo e termina una bella cena in modo egregio. Per l’estate, però, serve una versione “fresca”, qualcosa di alternativo alle solite farciture di panna, crema o cioccolato: ecco qui qualcosa di davvero sprint, una crema fresca e leggera avvolta da una morbidissima pasta biscuit. Vi consigliamo di preparare il dolce con un giorno di anticipo e di conservarlo in frigo avvolto da un doppio strato di carta forno e stagnola: sarà ancora più goloso, e potrete pensare al resto della cena senza preoccuparvi del dessert.