Filetti di merluzzo con salsa di yogurt e senape

Un secondo perfetto, di modesto apporto energetico e che fornisce proteine di ottima qualità, altamente digeribili in virtù della scarsa quantità di tessuto connettivo presente nel pesce rispetto alla carne. Per ridurre l’apporto calorico di circa 100 kcal si consiglia di confezionare la salsa con yogurt ottenuto da latte scremato e di sostituire con un secondo cucchiaio di salsa l’olio aggiunto sulla superficie della preparazione.

Nessun voto

kcal

252 kcal

omega3

0,23 gr

preparazione

15 min

cottura

10 min

persone

4

Filetti di merluzzo con salsa di yogurt e senape

Stampa Email

ingredienti

  • 600 gr di filetti di merluzzo freschi
  • 100 gr di yogurt intero
  • 300 gr di spinaci novelli
  • 8 gr di senape in grani
  • sale
  • pepe nero
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

1.

Lavare bene gli spinaci e metterli in una casseruola senza acqua: sarà sufficiente l’acqua che rilasceranno sul fuoco per raggiungere il giusto grado di cottura. Metterli sul fuoco a fiamma bassa e farli cuocere per pochi minuti; quindi scolarli estrizzarli bene. Lasciar raffreddare.

2.

Tagliare i filetti di merluzzo a cubetti avendo
l’accortezza di togliere eventuali spine. Farli cuocere
al vapore per pochi minuti; sfornarli e tenerli
da parte.

3.

In una ciotola unire lo yogurt con i grani di senape e un pizzico di sale.

4.

Versare sul fondo di quattro piatti parte della
salsa a base di yogurt; posizionare sopra gli spinaci e sopra ancora il pesce. Versare la salsa allo yogurt rimasta, condire con un filo di olio extravergine d’oliva e una spolverata di pepe. Servire subito.
I nostri consigli
88
I fagiolini appartengono alla famiglia dei legumi, ma hanno un apporto nutrizionale simile a un ortaggio: poche calorie, ricchi di potassio, ferro, calcio, vitamine A, C e fibra alimentare
Cosa prepariamo oggi?
Sara

Foodblogger

Sara

Un secondo perfetto, di modesto apporto energetico e che fornisce proteine di ottima qualità, altamente digeribili in virtù della scarsa quantità di tessuto connettivo presente nel pesce rispetto alla carne. Per ridurre l’apporto calorico di circa 100 kcal si consiglia di confezionare la salsa con yogurt ottenuto da latte scremato e di sostituire con un secondo cucchiaio di salsa l’olio aggiunto sulla superficie della preparazione.

Filippo

Dietista

Filippo

Un secondo perfetto, di modesto apporto energetico e che fornisce proteine di ottima qualità, altamente digeribili in virtù della scarsa quantità di tessuto connettivo presente nel pesce rispetto alla carne. Per ridurre l’apporto calorico di circa 100 kcal si consiglia di confezionare la salsa con yogurt ottenuto da latte scremato e di sostituire con un secondo cucchiaio di salsa l’olio aggiunto sulla superficie della preparazione.