Cuore di cioccolato e lamponi “San Valentino”

Cuore di cioccolato e lamponi, questa torta mette d’accordo tutti: chi non può fare a meno di festeggiare San Valentino e deve avere a tutti i costi un dolce a forma di cuore e  chi non festeggia mai ma è semplicemente goloso. Chi ama le torte soffici e chi adora quelle alla panna; chi non vive senza il cioccolato e chi ama invece la frutta.  Non c’è bisogno di aspettare San Valentino per preparare questa torta, e scommetto che anche per voi diventerà un classico in ogni occasione speciale. E perché non dovrebbe? E’ semplicemente divina

Categoria: Torta al cioccolato

8 voti

difficoltà

preparazione

40'

cottura

30'

persone

4

Cuore di cioccolato e lamponi “San Valentino”

Stampa Email

ingredienti

•  250 gr di farina 00
•  2 cucchiaini di lievito per dolci
•  150 gr di zucchero
•  40 gr di cacao amaro in polvere
•  175 gr di Vallé… naturalmente?
•  150 gr di yogurt greco intero?
•  1 cucchiaino di estratto di vaniglia
•  2 uova?Per la copertura e farcitura?
•  250 ml di panna liquida fresca
•  50 gr di zucchero a velo
•  200 gr di lamponi

1.

Gli ingredienti

2.

E’ importante che, prima di cominciare, tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Accendete il forno a 180 gradi. Ungete e infarinate una tortiera a forma di cuore. Mettete la farina, il lievito, lo zucchero e il cacao nel mixer; azionate un attimo affinché il tutto si mescoli bene, poi unite le uova, la margarina, la vaniglia e lo yogurt e azionate ancora finché avrete un impasto morbido e uniforme. Togliete la lama, mescolate con una spatola e versate nella tortiera. Infornate per 35 minuti

3.

Lasciate raffreddare nello stampo per almeno un’ora; non cercate di sformare la torta prima o si romperà, è molto “tenera” (appropriato, no?). Quando la torta è ben fredda, tagliatela in due parti con delicatezza; montate la panna freddissima e, quando inizia a gonfiarsi, aggiungete lo zucchero a velo e frullate ancora finché non è compatta. Dividete la panna in due ciotole e versate la metà dei lamponi in una di queste. Schiacciate i frutti col dorso di un cucchiaio e mescolate alla panna. Lasciate qualche frutto intero (o quasi). Spalmate sulla metà inferiore della torta lasciando 1 cm dal bordo

4.

Adagiate l’altra metà della torta sopra al primo strato e decorate con la panna rimanente. Se la seconda parte di torta dovesse rompersi, non preoccupatevi: ricomponetela con calma e una volta coperta niente sarà più visibile (lo strato inferiore di panna la terrà ferma e quello superiore la nasconderà). Decorate con i lamponi interi e serviteBuon Appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
La vitamina B9
I folati, o vitamina B9, devono il loro nome alla parola latina “folium”, cioè foglia, poiché sono stati isolati per la prima volta dalle foglie di spinaci.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Questa torta mette d’accordo tutti: chi non può fare a meno di festeggiare S. Valentino e deve avere a tutti i costi un dolce a forma di cuore e  chi non festeggia mai ma è semplicemente goloso; chi ama le torte soffici e chi adora quelle alla panna; chi non vive senza il cioccolato e chi ama invece la frutta.  Non c’è bisogno di aspettare S. Valentino per preparare questa torta, e scommetto che anche per voi diventerà un classico in ogni occasione speciale. E perché non dovrebbe? E’ semplicemente divina