Menu salutari

Torna indietro

Crostata di ricotta alle more

Difficoltà
media
Persone
6
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40'
Crostata di ricotta alle more

Ingredienti

2 voti:

Per la pasta
•    250 gr di farina 00
•    70 gr di zucchero
•    125 gr di Vallé+Burro
•    2 tuorli
•    Scorza di ½ limone non trattato
Per la farcitura
•    150 gr di ricotta
•    100 gr di zucchero
•    125 gr di more
•    2 uova
•    ½ baccello di vaniglia (o un pizzico di vanillina)

I dolci con le more sono sempre deliziosi, il loro colore rinfresca alla sola vista e il profumo sa di sottobosco… peccato per quei fastidiosi semini! Con questa crostata, però, si evita lo sgradevole inconveniente e si conserva solo il meglio delle more: la frutta si fonde con la delicatezza della ricotta e il tutto è avvolto da una pasta frolla fragrante e morbida. Perfetta come dessert estivo, questa crostata è anche super-trasportabile e si adatta alle vostre trasferte in spiaggia o in montagna


Il nostro alleato sarà:
Naturalmente

1

Gli ingredienti

2

Setacciate la farina in una ciotola capiente e unite la Vallé+Burro fredda a cucchiaiate; lavorate sfregando gli ingredienti tra la punta delle dita finché il composto somiglia a grosse briciole. Unite lo zucchero, la scorza grattugiata e i tuorli e impastate velocemente; quando l’impasto è liscio e uniforme formate una palla, avvolgetela con pellicola trasparente e mettete in frigo per almeno un’ora

3

Trascorso il tempo di riposo, accendete il forno a 200 gradi; stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno formando un tondo largo circa 30 cm; servendovi di uno dei due fogli, trasportate la pasta e ricoprite uno stampo da crostata di 24 cm di diametro; accomodate la pasta con le mani, bucherellate il fondo con una forchetta e mettete lo stampo in frigo

4

Preparate la farcitura: separate le uova e montate gli albumi a neve, poi sbattete velocemente i tuorli con lo zucchero. Lavate e asciugate le more, poi tagliatele a pezzetti liberandole della parte legnosa centrale; tenete da parte una decina di pezzetti tra i più sodi e passate i rimanenti pezzi a setaccio schiacciandoli attraverso il colino, in modo da ottenere un succo denso privo di semini che unirete ai tuorli

5

Unite la ricotta ai tuorli e al succo e mescolate bene. Incorporate con cura gli albumi montati con un movimento dal basso verso l’alto; togliete lo stampo dal frigo e versate il composto dal bel color lilla sulla base di pasta frolla; livellate, decorate con i pezzetti di mora e ripiegate il bordo verso l’interno. Infornate per 40-45 minuti, spostando la crostata sul ripiano inferiore per gli ultimi 15 minuti di cottura

6

Sfornate e lasciate raffreddare bene. Tenete in frigo almeno due ore prima di consumare, ma tenete conto che il sapore di questo dolce migliora il giorno successivo alla preparazioneBuon appetito da Kuri e da Vallé ♥

Nutrizionista - Esperti Vallé

I dolci con le more sono sempre deliziosi, il loro colore rinfresca alla sola vista e il profumo sa di sottobosco… peccato per quei fastidiosi semini! Con questa crostata, però, si evita lo sgradevole inconveniente e si conserva solo il meglio delle more: la frutta si fonde con la delicatezza della ricotta e il tutto è avvolto da una pasta frolla fragrante e morbida. Perfetta come dessert estivo, questa crostata è anche super-trasportabile e si adatta alle vostre trasferte in spiaggia o in montagna