Ciambella di Natale

Arriva il Natale e abbiamo fretta di tuffarci nel calore e nei profumi dei dolci natalizi. Cannella e arancia sono gli ingredienti principali che portano subito alla mente ricordi di festa. Questo dolce, facilissimo da preparare, è arricchito dalla farina di mandorle che lo manterrà umido e soffice per almeno una settimana, anche se è difficile resistere alla tentazione di mangiarlo. Fin dal momento della cottura profumerà tutta la vostra cucina e vi renderà impazienti di assaggiarlo.

Categoria: Ciambella

3 voti

difficoltà

preparazione

15 min

cottura

45 min

persone

8

Ciambella di Natale

Stampa Email

ingredienti

Per la ciambella
  • 130 gr di Vallé & Burro
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • Succo e scorza grattugiata di due arance
  • 150 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mandorle
  • Lievito per dolci
  • Mezzo cucchiaino di cannella in polvere
  • Frutti rossi per decorare
Per la ghiaccia reale
  • 250 gr di zucchero a velo vanigliato + un cucchiaino per la decorazione finale
  • Un albume (circa 30 g)
  • Mezzo cucchiaio di succo di limone

1.

In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero per cinque minuti.

2.

Aggiungere Vallé & burro morbida e lavorare ancora per qualche minuto.

3.

Grattugiare la scorza e spremere il succo delle due arance. Setacciare la farina e il lievito per dolci e versarlo all’impasto a cucchiaiate.

4.

Alla fine aggiungere anche la farina di mandorle e la cannella.

5.

Ungere uno stampo antiaderente di circa 24 cm di diametro e versare l’impasto. Cuocere in forno caldo a 180° per circa 40 minuti. Fare la prova stecchino prima di sfornare. Far raffreddare.

6.

Preparare la ghiaccia reale mescolando in una ciotola lo zucchero a velo, il limone e l’albume, fino ad ottenere una crema liscia e lucida. Versarla sul dolce e decorare con frutti rossi a piacere.

7.

Per ottenere un effetto ‘innevato’ spolverizzare prima di servire con un cucchiaino di zucchero a velo.
I nostri consigli
Le farine nell’impasto
Mi raccomando: la farina dovrà essere ben asciutta e non deve avere grumi, questo vale anche per il lievito (fresco-asciutto) e lo zucchero, che è meglio sia fine.
Cosa prepariamo oggi?
Anna

Foodblogger

Anna

Consigli:

Usare uno stampo antiaderente, perché questo dolce tende ad ‘attaccarsi’ facilmente.

Assaggiate l’impasto per dosare meglio gli aromi della cannella e della scorza di arancia. Se lo gradite potete aumentare le quantità.

Per far cuocere più facilmente il dolce all’interno, appena infornato coprite con un foglio di stagnola per circa 10 minuti. Quindi toglietelo velocemente e richiudete il forno, continuando la cottura.

Varianti:

Potete renderlo più soffice sostituendo la farina di mandorle con la farina 00.

Potete sostituire la ghiaccia reale con del buon cioccolato fuso.