Ciambella con ghirlanda di Natale

La ciambella di Natale con ghirlanda diventa una vera e propria decorazione per la vostra tavola, prova questa torta morbida tra le ricette dolci di Natale di Vallé.
Dal 1 dicembre una ricetta di Natale al giorno. Iniziamo subito!!!

Ecco come una semplice ciambella può diventare una vera e propria decorazione per la vostra tavola. Dopo aver preparato la base, una torta morbida e profumatissima, basterà un po’ di manualità e il gioco è fatto. Se volete risparmiare tempo potete comprare la pasta di zucchero già colorata (ne serviranno 80 gr di verde e 120 di rossa), ma se proprio siete di fretta o il bricolage gastronomico non fa per voi, limitatevi a ricoprire la ciambella con la glassa, lasciatela seccare bene e decorate la torta con un nastro di tessuto: andrà benissimo comunque. Ricette dolci natalizi di Vallé: una garanzia di successo sulla tavola delle feste!

 

Categoria: Ciambella

23 voti

difficoltà

preparazione

60'

cottura

50'

persone

8

Ciambella con ghirlanda di Natale

Stampa Email

ingredienti

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 gr di Vallé… naturalmente
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 50 gr di scorza d’arancio candita
  • 50 ml di latte
  • 1 cucchiaino di cannella macinata
  • ½ cucchiaino di noce moscata macinata
  • ½ cucchiaino di zenzero essiccato macinato
  • 1 punta di cucchiaino di chiodi di garofano macinati

Per la decorazione

  • 100 gr di zucchero a velo
  • 2-3 cucchiai di acqua tiepida
  • 200 gr di pasta di zucchero modellabile
  • colorante alimentare rosso
  • colorante alimentare verde

1.

Ingredienti

2.

Accendete il forno a 200 gradi. Ungete uno stampo a ciambella (24 cm diametro). Unite farina e lievito e setacciate, poi mettete da parte. In un’altra ciotola, lavorate la margarina con lo zucchero finché è morbida e cremosa. Unite le uova, incorporandone uno alla volta accompagnato da un cucchiaio di farina, procedendo con le aggiunte solo una volta che il precedente è ben amalgamato. Tra un uovo e l’altro, aggiungete le spezie

3.

Procedete incorporando tutta la farina poca alla volta, mescolando bene a ogni aggiunta. Appena l’impasto si fa troppo secco, unite il latte. Infine, tritate le scorze d’arancia candite e unitele all’impasto

4.

Versate l’impasto nello stampo e infornate per 40-45 minuti (fate la prova stecchino per controllare la cottura). Sfornate, aspettate 10 minuti e rovesciate sulla gratella. Lasciate raffreddare completamente (ci vorranno un paio d’ore)

5.

Mentre il dolce si raffredda, preparate le decorazioni. Colorate 1/3 della pasta di zucchero di verde e il resto di rosso. Stendete la pasta rossa tra due fogli di carta forno e ricavate un nastro lungo 20 cm circa e alto 5, un rettangolo di 5 x 3 cm e due nastri di 10 cm x 5. Ripiegate le estremità del nastro più lungo verso il centro, facendole combaciare a metà della lunghezza. Aiutatevi con un oggetto cilindrico ben spolverato di zucchero a velo (qui ho usato un rotolo di carta su cui era avvolto il cellophane, ma va benissimo un cilindretto di carta forno, che toglierete prima di decorare la torta) per mantenere la forma del fiocco (vedi foto). Adagiate il rettangolo più piccolo (quello 5x3) nel centro del fiocco, a simulare il nodo, e fatelo aderire con una leggera pressione. Modellate i lembi del fiocco a vostro piacimento (io li ho tagliati a V) e, se volete, imprimete una cornice lungo tutto il bordo del fiocco con una forchetta per dare un “effetto tessuto”. Adagiate su un foglietto di carta forno e mettete da parte

6.

Per modellare le foglie, stendete la pasta verde tra due fogli di carta forno, poi ritagliate l’agrifoglio con uno stampino: lo stampo che ho usato qui è lungo 7 cm e largo 3, e per questa torta ho ricavato 10 foglie; se il vostro stampo è più piccolo ne dovrete ricavare di più

7.

Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con l’acqua. Rovesciate la ciambella col fondo verso l’alto (è più regolare) e ricoprite con la glassa, lasciandola colare ai lati. Liberate il fiocco rosso dai cilindri di carta e fatelo aderire con delicatezza sulla glassa; fare lo stesso con le foglie, poi lasciate seccare almeno per due ore

8.

Servite e buon Natale!Buon appetito da Kuri e da Vallé ♥
I nostri consigli
99
Gli omega 3 sono una grande famiglia di acidi grassi: ce ne sono diversi, sia vegetali che di origine animale.
Cosa prepariamo oggi?
Cristina
Cristina

Dal 1 dicembre una ricetta di Natale al giorno. Iniziamo subito!!!

Ecco come una semplice ciambella può diventare una vera e propria decorazione per la vostra tavola. Dopo aver preparato la base, una torta morbida e profumatissima, basterà un po’ di manualità e il gioco è fatto. Se volete risparmiare tempo potete comprare la pasta di zucchero già colorata (ne serviranno 80 gr di verde e 120 di rossa), ma se proprio siete di fretta o il bricolage gastronomico non fa per voi, limitatevi a ricoprire la ciambella con la glassa, lasciatela seccare bene e decorate la torta con un nastro di tessuto: andrà benissimo comunque.