Dolce

Torna indietro

Ciambella al latticello

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Ciambella al latticello

Ingredienti

47 voti:
  • 250 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 150 gr di latticello (o yogurt magro)
  • 125 gr di Vallé… naturalmente
  • 120 gr di zucchero
  • 2 uova
  • scorza di 1 limone non trattato

Il mio super potere è: #SuperSofficità

Ciambella al latticello, tutti vi chiederete cos'è il latticello: un prodotto di largo uso in America e in nord Europa ma ancora sconosciuto a molti italiani, anche se ormai è facilmente reperibile nei supermercati ben forniti e nei negozi di alimentazione naturale. Non fatevi ingannare dalle apparenze: è vero, si tratta di latte inacidito e fermentato e, detto così, può non sembrare molto appetibile, ideale per questa torta soffice. Ma quel che non è proprio buonissimo da bere tale e quale è, però, un alleato prezioso in cucina: la componente acida aiuta la lievitazione e vi permette di ottenere dolci morbidissimi ma con un minor apporto di calorie e grassi. Il latticello, infatti, è magrissimo ma una volta mescolato agli altri ingredienti non vi accorgerete che è stato tolto qualcosa al vostro dolce, tutt’altro! Allora che ne dite, vi va di provare questo prodotto? (Nel caso non lo trovaste non preoccupatevi, si può sostituire con yogurt magro!)  

Il nostro alleato sarà:
Naturalmente

1

Ingredienti

2

Accendete il forno a 180 gradi. Ungete e infarinate uno stampo per ciambella (24 cm di diametro). Fate sciogliere la Vallé… naturalmente a bagnomaria o nel microonde e lasciate raffreddare. A parte, mescolate farina e lievito e setacciate

3

Sbattete le uova con lo zucchero finché sono spumose; unite la margarina sciolta, il latticello, la scorza di limone grattugiata e mescolate. Infine, aggiungete la farina mista a lievito poca alla volta (circa 2 cucchiai ad aggiunta), amalgamando bene tutto prima di procedere con altra farina

4

Versate l’impasto nello stampo e infornate per 40-45 minuti (fate la prova stecchino)

5

Sfornate, attendete 15 minuti, poi sformate con cautela e lasciate raffreddare su una gratella. Servite con una spolverata di zucchero a veloBuoni dolci da KURI e da Vallé ♥

Foodblogger - Cristina

Il latticello è un prodotto di largo uso in America e in nord Europa ma ancora sconosciuto a molti italiani, anche se ormai è facilmente reperibile nei supermercati ben forniti e nei negozi di alimentazione naturale. Non fatevi ingannare dalle apparenze: è vero, si tratta di latte inacidito e fermentato e, detto così, può non sembrare molto appetibile. Ma quel che non è proprio buonissimo da bere tale e quale è, però, un alleato prezioso in cucina: la componente acida aiuta la lievitazione e vi permette di ottenere dolci morbidissimi ma con un minor apporto di calorie e grassi: il latticello, infatti, è magrissimo ma una volta mescolato agli altri ingredienti non vi accorgerete che è stato tolto qualcosa al vostro dolce, tutt’altro! Allora che ne dite, vi va di provare questo prodotto? (Nel caso non lo trovaste non preoccupatevi, si può sostituire con yogurt magro!)