Menu salutari

Torna indietro

Ciambella al cocco, ananas e banane

Difficoltà
facile
Persone
8
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Ciambella al cocco, ananas e banane

Ingredienti

10 voti:
  • 300 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 gr di Vallé… naturalmente
  • 125 gr di zucchero semolato
  • 2 banane molto mature
  • 150 gr di ananas a pezzetti (fresco oppure in scatola, ben sgocciolato)
  • 2 uova
  • 50 gr di cocco disidratato grattugiato
  • 1 cucchiaino colmo di cannella
  • 2-3 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di rhum

Per la glassa

  • 70 gr di formaggio morbido spalmabile
  • 3-4 cucchiai di latte
  • 35 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di nocciole (o noci)
  • 2 cucchiai di cocco essiccato (grattugiato oppure a scaglie)

Ciambella al cocco, ananas e banane, una squisitezza tutta da godere. Una ciambella soffice con l'aggiunta di ananas e cocco per dare un tocco tropicale, ma se non li avete potete sostituire l’ananas con pezzetti di mela, pera o albicocca e il cocco con mandorle o nocciole tritate. Farete comunque una squisita ciambella alla frutta. A volte ciò che avanza in cucina si trasforma in un tesoro: è questo il caso delle banane molto mature, non proprio buone da mangiare da sole ma ottime per fare torte deliziose. Non solo aggiungono sapore, morbidezza e profumo ai dolci, ma permettono anche di modificare leggermente le ricette risparmiando un uovo. Volete qualche variante? Se preparate la torta per i bambini il rhum può essere sostituito con succo di arancia, ma tenete presente che in cottura evapora e serve più che altro a donare un aroma irresistibile (perciò non dovrebbe dare problemi). Infine, se volete un dolce più semplice, non glassatelo e date solo una leggera spolverata di zucchero a velo. Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥  

Il nostro alleato sarà:
Naturalmente

1

Ingredienti

2

Accendete il forno a 180 gradi. Ungete e infarinate uno stampo da ciambella alto. Sbucciate le banane, schiacciatele e mescolatele col rhum. A parte, mischiate farina e lievito e setacciate bene

3

Lavorate la Vallé con lo zucchero semolato finché il composto è morbido e cremoso, poi amalgamate un uovo alla volta. Aggiungete la cannella, poi incorporate la farina a 2-3 cucchiai alla volta, mescolando bene tra un’aggiunta e l’altra

4

Quando l’impasto comincia a diventare asciutto, aggiungete le banane schiacciate col rhum e mescolate bene. Continuate ad aggiungere farina e a mescolare; solo nel caso l’impasto fosse troppo secco aggiungete poco latte - dipende da quanto sono grandi le uova e da quanto sono mature le banane, potrebbe anche non servire! Il composto deve essere cremoso ma NON liquido, perciò procedete con parsimonia. Una volta terminata la farina, aggiungete il cocco essiccato e l’ananas e amalgamate bene

5

Versate nello stampo e infornate per 45-50 minuti

6

Sfornate, attendete mezz’ora circa, poi rovesciate con cautela sulla gratella e lasciate raffreddare. Quando la torta è fredda, potete glassarla: mescolate il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo e il latte (aggiungete latte fino a formare una glassa morbida ma non troppo liquida) e distribuite sulla ciambella, poi cospargete con cocco e nocciole tritate

7

Servite. Se non si consuma in giornata va conservata in frigo e mangiata entro 2-3 giorni

Foodblogger - Cristina

A volte ciò che avanza in cucina si trasforma in un tesoro: è questo il caso delle banane molto mature, non proprio buone da mangiare da sole ma ottime per fare torte deliziose.

Non solo aggiungono sapore, morbidezza e profumo ai dolci, ma permettono anche di modificare leggermente le ricette risparmiando un uovo. Volete qualche variante? Io aggiunto ananas e cocco per dare un tocco tropicale, ma se non li avete potete sostituire l’ananas con pezzetti di mela, pera o albicocca e il cocco con mandorle o nocciole tritate.

Se preparate la torta per i bambini il rhum può essere sostituito con succo di arancia, ma tenete presente che in cottura evapora e serve più che altro a donare un aroma irresistibile (perciò non dovrebbe dare problemi). Infine, se volete un dolce più semplice, non glassatelo e date solo una leggera spolverata di zucchero a velo.

Buoni dolci da Cristina KURI e da Vallé ♥