Menu salutari

Torna indietro

Bastoncini di tacchino ai pistacchi con salsa all’arancia

Kcal: 337 - Omega3: 1.36 g g

Difficoltà
facile
Persone
4
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
15 min
Bastoncini di tacchino ai pistacchi con salsa all’arancia

Ingredienti

Nessun voto:
Ingredienti

400 g di tacchino a fette di circa 1,5 cm di spessore
100 g di pistacchi non salati
2 arance
un bicchiere di acqua
un cucchiaino di miele
un albume d’uovo
2 cucchiai di farina
olio extravergine d’oliva
Per il contorno:
2 finocchi
1 arancia
20 olive nere

Sara & Paolo: Un pieno di Omega 3 con una ricetta stuzzicante e innovativa: utilizzare la frutta secca per la panatura infatti, oltre che gustoso è anche molto salutare. Lucilla: I pistacchi contengono preziosi sali minerali, vitamine e acidi grassi monoinsaturi.

1

Tagliare le fette di tacchino a bastoncini.

2

Sbattere leggermente l’albume e tritare grossolanamente i pistacchi.

3

Passare uno ad uno i bastoncini nell’albume e poi nei pistacchi tritati, premendo bene affinché la panatura aderisca perfettamente. In una pentola anti aderente appena unta con l’olio extravergine d’oliva scottate i bastoncini su ogni lato senza cuocerli troppo e lasciandone il cuore rosato.

4

In un pentolino scaldare un cucchiaino di olio d’oliva, aggiungere la farina, mescolare bene e lasciar cuocere per un minuto prima di versare il succo delle 2 arance e il cucchiaino di miele. Sbattere energicamente con una frusta, alzare la fiamma e lasciar addensare la salsa, aggiungere l’acqua poco alla volta fino a ottenere una consistenza morbida; ci vorranno circa un paio di minuti.

5

Servire i bastoncini con la salsa a parte e come contorno un’insalata di finocchi crudi, qualche spicchio di arancia pelata a vivo e qualche oliva nera.

Nutrizionista - Lucilla

Un pieno di Omega 3 con una ricetta stuzzicante e innovativa: utilizzare la frutta secca per la panatura infatti, oltre che gustoso è anche molto salutare.

Foodbloggers - Sara e Paolo

Un pieno di Omega 3 con una ricetta stuzzicante e innovativa: utilizzare la frutta secca per la panatura infatti, oltre che gustoso è anche molto salutare.

Potrebbero piacerti anche:

Antipasti e contorni

Stella di Natale salata