Noci e frutta secca: benefici sul peso e sul rischio cardiovascolare

Mangiare noci è un ottimo modo per stare in salute. Scopriamo tutte le proprietà e i benefici di questo prezioso frutto, che non può mancare nella nostra tavola.

Uno studio condotto a Chicago, dall’American Heart Association, dimostra che mangiare circa 30 grammi di frutta secca quotidianamente aiuti a contrastare l’insorgere di malattie cardiovascolari, apporti benefici all’attività intestinale e contribuisca alla perdita di peso in eccesso.
Questo studio asserisce che uomini e donne che consumano regolarmente quantità moderate di frutta secca ogni giorno, registrano una diminuzione di peso, con effetti cumulati. Un’altro studio condotto dalla stessa associazione ha rilevato come le noci brasiliane siano un’ottima cura per gestire il glucosio e l’insulina.

Noci in una sana alimentazione

Associare a una corretta alimentazione, 30 grammi di noci, può incrementare la perdita di peso. A dirlo è uno studio americano, condotto su circa 25mila medici e 50mila infermiere, di cui è stato monitorato il peso lungo un arco di 5 anni.

I soggetti dell’esperimento hanno consumato costantemente 30 grammi di frutta secca (noci, noccioline, arachidi, anacardi) e hanno riscontrato un sostanziale miglioramento della forma fisica.

Mangiare noci e frutta secca crea benefici all'organismo e alla salute

Le noci non fanno ingrassare. A dirlo è la scienza.

In molti credono che consumare frutta secca non giovi al peso, poiché generalmente i valori nutrizionali di questi alimenti sono ricchi di grassi e carboidrati; ma i macro-nutrienti contenuti all’interno di una porzione di frutta secca sono ciò di cui il nostro corpo ha bisogno quotidianamente.

Sostituire cibi elaborati e grassi, come fritture o prodotti confezionati, con frutta secca può contribuire a contrastare l’obesità e prevenire malattie cardiovascolari.

A dirlo è stato un altro studio americano condotto presso il dipartimento di nutrizione di Harvard School of Pubblic Health.

Secondo questa ricerca ogni uomo medio accumula un chilo di peso all’anno, e ciò è causa di eventuali malattie.

Una cattiva alimentazione infatti costituisce un pericolo sia per il peso che per la salute. Sostituire le abitudini malsane a tavola, con scelte più salutari e genuine gioveranno a molti.

Le noci brasiliane e le loro proprietà

Ma non esistono solo le classiche noci che comunemente si acquistano al supermercato; un’altra tipologia di noci, forse meno conosciuta, sono le noci del Brasile. Uno studio svolto nell’Università di San Diego ha provato quanto assumere le noci brasiliane aumentino considerevolmente il senso di pienezza.

Lo studio è stato condotto su 22 adulti sani con un indice di massa corporeo nella norma. Nei soggetti fu registrato come dopo 40 minuti dall’assunzione di noci brasiliane fosse diminuito il senso di fame. Le noci brasiliane contengono al loro interno il selenio, che contribuisce a stabilizzare i livello di insulina e glicemia.

Dunque, le noci brasiliane oltre ad essere una straordinaria risposta alla sensazione ingestibile di fame, rappresentano una valida prevenzione al diabete.
In conclusione, dimentichiamo i preconcetti sulla frutta secca. Studi dimostrano quanto sia benefica per il nostro organismo; non resta solo che cambiare le cattive abitudini alimentari.

Chi è pronto a vivere una vita migliore?

 

Fonte larepubblica.it
Cosa prepariamo oggi?
I nostri consigli
Il ferro negli spinaci
E’ un falso mito, gli spinaci non sono così ricchi di ferro, ne contengono come altre verdure a foglia verde. I legumi e i semi ne apportano mediamente molto di più.