Inverno

L’aria si fa fredda, le giornate, corte e ormai con un pallido sole si susseguono nell’attesa di una stagione più mite, ma non per questo più magica. E’ tempo di correre verso casa mentre l’imbrunire pizzica le guance, lasciarsi avvolgere dal calore domestico, mentre si assapora una calda tazza di thè in compagnia, lasciare le bricioline di pane sul davanzale della camera per i pettirossi infreddoliti, attendere le Feste e vivere l’atmosfera Natalizia. E poi improvvisamente ecco il primo, timido, delicato germoglio: sta arrivando la Primavera, ma senza l’opera feconda dell’Inverno il magico risveglio della Natura non sarebbe possibile.

il menu delle feste

Un altro anno che si conclude, mentre quello nuovo ci aspetta impaziente. I progetti e i sogni sono tanti, è bello condividerli tra un brindisi e l’altro con i propri cari. Ecco allora un menù speciale e leggero, dedicato alle festività del Natale, che porta in tavola la tradizione, il gusto e il piacere di stare insieme.

Sulla via del freddo

L’inverno sta arrivando, le ore di luce sono sempre meno e il buio inizia ad arrivare già verso metà pomeriggio.
L’aria è ormai pungente e gli alberi spogli creano disegni e ombre lunghe, il freddo invita a preparazioni calde, sapori speziati e luci accese, tutto si prepara per l’inverno ed i caldi colori dell’autunno sono già un ricordo lontano.

Santa Lucia il giorno più corto che ci sia

Molti forse già lo sanno che si tratta di un falso: il giorno con meno ore di luce è il solstizio d’inverno; questo detto della nostra cultura popolare risale a quando, prima della riforma del calendario nel 1582, dopo accurate osservazioni astronomiche, Papa Gregorio XIII decretò che si passasse direttamente dal 4 Ottobre al 15 Ottobre, togliendo così i 10 giorni di sfasatura accumulati negli oltre 10 secoli precedenti. Il solstizio d’inverno passò così al 21-22 dicembre ma la festa della santa rimase sempre al 13.
Il menu che abbiamo creato è completamente latto-ovo vegetariano e ci dimostra come questo salutare stile alimentare possa appagare il palato di tutti e riesca tranquillamente a poter essere proposto, con eleganza, anche sulla tavola della vigilia di Natale.

Il Natale di magro

Il Natale è la festa per antonomasia, da passare in famiglia seguendo la tradizione o con gli amici è pur sempre la festa della condivisione; quella che ci spinge una volta di più a essere buoni, con noi stessi e con gli altri. Il nostro è un menù importante, se è realizzato in compagnia dà ancora più valore all’affetto all’amicizia, alla festa.

Un inverno a tutto agrumi

Si, lo sappiamo tutti: dopo le feste è bene ritrovare il buon senso e l’equilibrio anche a tavola. Così abbiamo pensato a questo menù per celebrare la versatilità gastronomica dei “nostri signori” agrumi, simbolo non solo della stagione invernale, ma anche e soprattutto di un modo di mangiare pensato per proteggere la nostra salute.

La magia delle spezie

Dopo le feste torneremo in forma seguendo i consigli di Filippo per una corretta alimentazione. Claudia, considera il suo contributo un’interpretazione reale di ciò che serve a una dieta alimentare piacevole al palato ma anche alla vista.

Un giusto equilibrio

Cosa si mangia oggi? Un po’ di cereali, legumi, carne e pesce; tanta frutta e verdura e anche qualche piccolo sfizio (al cioccolato non si rinuncia). Il menù è così vario e ricco di nutrienti che ti lascia assaporare ogni momento della giornata, senza annoiarti in cucina, a tavola e soprattutto senza appesantirti.

San Valentino

Un’occasione in più da passare unitamente con il proprio amato. Trascorrere la mattina in giro per musei o per una semplice passeggiata all’aria aperta, ancora fresca e invernale, tra promesse e risate; un giorno dedicato, un giorno a due, romantico con un menù veloce pensato per essere preparato insieme suffragato dal calore di un lume di candela

Da Omega con Amore

Alfa e Omega simboleggiano l’inizio e fine del processo della vita, la mitologia greca ci ricorda che il dio Eros si invaghì di Psiche. Gli antichi avevano già capito che per vivere il nostro corpo ci trasmette una “fame” non solo di cibo ma anche di affetto.
Noi tre abbiamo voluto pensare e dedicare questo menu proprio all’Amore, il sentimento dei sentimenti, senza dimenticare il raziocinio perché dopo tutto l’amore, anche quello per il cibo, è un’arte che richiede impegno, saggezza e una buona dose di buon senso.

Un pizzico di rosso

Un menu speciale per San Valentino, un pizzico di rosso in ogni piatto preparato con amore.
Piatti gustosi per una giornata super romantica.

Il compleanno di Petra

L’inverno sta quasi terminando: le giornate si allungano, al mattino il buio non è più così buio, l’aria ha un profumo diverso, anche se ha appena finito di nevicare! E con la fine dell’inverno si avvicina una data importante, anzi importantissima. Quale? Il mio compleanno! E con la mamma i preparativi del compleanno sono sempre uno spasso e quest’anno, visto che secondo lei sto diventando una signorina, dovrò scrivere a mano gli inviti e soprattutto decidere il menù. Bella responsabilità. Ma da che parte comincio? Renderò protagonisti gli omega 3, un gran regalo anche per gli ospiti. E farò anche un regaloalla mamma perché, imparando a mangiare bene, al prossimo compleanno sarò ancora più grande, più forte, più intelligente. E più simpatica �

Quando ogni scherzo vale

Ci siamo divertiti a giocare con gli alimenti, cucinare è un momento quotidiano che coinvolgere tutta la famiglia, grandi e piccini compresi. Sapersi prendere in giro è una dote importante e quale momento migliore della festa più colorata e singolare dell’anno per scherzare tutti quanti assieme?

Natale vintage ma non troppo

Ci siamo ispirati ai mitici anni ’80, quando tutto era possibile anche tra i fornelli. La sfida era confrontarci con alcuni grandi classici della tradizione gastronomica italiana, rivisti e ricontestualizzati per un Natale dall’atmosfera vintage…. ma non troppo.
I nostri migliori auguri!

Un Natale informale

Il Natale è uno stato d’animo, non certo una pompa magna, si può stare bene in pochi; è una festa che riunisce chi si vuole bene, un momento di condivisione, un rito antico che emoziona sempre.

White Christmas

Abbiamo voluto racchiudere le luci, i colori ed i profumi della magia del Natale all’interno di questo menu. Manca soltanto lo scivolare lento dei fiocchi di neve alla finestra ed il gioco è fatto.

Coccole d’inverno

E’ arrivato in pompa magna, ce lo aspettavamo; chi l’agogna e chi lo disdegna, inesorabile l’inverno arriva con i suoi lati positivi. Caminetto acceso, calore familiare e una gran bella svolta alimentare, si cambia alimenti assecondando la stagione.

Un giorno di pioggia

Le brutte giornate capitano.. oggi è una giornata di quelle in cui piove a dirotto, ma nonostante questo siamo pronte a uscire per affrontare la giornata, strette strette nel cappotto, sotto un ombrello troppo piccolo per coprirci bene e come al solito, con dieci mila cose da fare. Però poi tornare a casa è più bello quando piove, una doccia calda, un bicchiere di tè fumante e un menù che ci rilassa, tra sapori e profumi di casa, mentre la pioggia continua a battere sui vetri.