Quali sono gli alimenti che ci possono sostenere di più durante il freddo?

Buonessere

Siamo quasi in inverno ed è arrivata l’ora di proteggerci dalle basse temperature e preservarci da raffreddamenti e influenze. Scopriamo insieme quali accorgimenti adottare.

Il freddo più rigido è in arrivo e per questo dobbiamo attrezzarci con ogni mezzo per preparare il nostro corpo a sopportare le basse temperature: ottima l’idea di indossare il piumino alla moda con l’imbottitura sintetica (le piume vere sono decisamente out!) e il collarino di caldo e morbido pile, ma anche con l’alimentazione possiamo fare qualcosa.

Esistono infatti nutrienti che rinforzano il sistema immunitario e aiutano a combattere i sintomi da raffreddamento: dobbiamo tenerli presenti e non farceli mai mancare in nessuna delle giornate più rigide, ma anche in quelle in cui ci sottoponiamo agli sbalzi termici più importanti.

Le parole chiave sono: fermentati e vitamina C.

Alimenti invernali per prevenire influenza e raffreddore.
Vitamina C

I fermentati sono alimenti che vengono sottoposti al processo di fermentazione attraverso alcuni tipi di batteri, che, oltre a valorizzare gli ingredienti di base e renderli più digeribili, aiutano la flora intestinale di chi  li assume pressoché quotidianamente, arricchendola di microorganismi buoni, in grado di fortificare il sistema immunitario.

Fermentati sono la pasta madre con la quale facciamo in casa il nostro pane, ma anche il miso e i crauti; il primo fantastico per creare entree riscaldante o al posto del dado nelle zuppe casalinghe, i secondi sono ideali contorni accanto a una torta salata fatta con la nostra Vallé e ripiena di legumi e verdura di stagione.

Per gli appassionati di cucina orientale c’è anche il kimchi coreano, che una volta assaggiato può creare dipendenza!

La vitamina C la troviamo in molti ortaggi, ma dobbiamo stare attenti perchè è termolabile e, se sottoposta a temperature elevate, non ci può più aiutare.

E’ presente in alimenti freschi quali ad esempio kiwi, agrumi, frutti di bosco, broccoli, peperoni, barbabietola e in erbe aromatiche come prezzemolo e peperoncino.

E da queste fonti dobbiamo prenderla senza rovinarla: usiamo la frutta più golosa per decorare con abbondanza cupcake e torte, magari appoggiata su un candido strato di crema che ne esalta i colori accesi; sfruttiamo invece le verdure in estratti che possono accompagnare i muffin in una merenda salubre e deliziosa!

Potrebbero interessarti anche