Cavolfiore: food trend del momento

Buonessere

Ebbene sì! Certi amori fanno giri immensi e poi ritornano, ed è proprio questo il caso del cavolfiore. Verdura food trend del 2020, sta spopolando in molte ricette, anche in quelle più inaspettate. Scopriamo allora qualche cosa in più su questo fantastico vegetale!

Proprietà e benefici del cavolfiore

Dimentichiamoci dei nomi latini che classificano questa verdura e diciamo soltanto che il cavolfiore è una varietà di Brassica oleracea, più semplice ed immediato. Non tutti sanno che ne esistono molte tipologie, a seconda della sua maturazione e colorazione. Per esempio ne esistono di:

  • Precoci: che crescono tra ottobre e la fine di dicembre;
  • Invernali: nel periodo di inizio anno;
  • Tardive: fino alla fine di maggio.

Da questo è facile capire che riusciamo a trovare questo ortaggio fresco per sei mesi l’anno, anche se è tipico della stagione fredda.

Se pensiamo al cavolfiore la prima immagine che ci si presenta davanti agli occhi è quella di una grande infiorescenza bianca. In realtà ne esistono anche altre colorazioni, dal giallo, al verde, al violetto. In molti supermercati è ormai facile trovarle tutte e questo è ottimo per una dieta sana e bilanciata.

La piramide alimentare. Dove si posiziona il cavolfiore?

La piramide alimentare (che non è quella degli Egizi) è quel modello che permette di descrivere un regime alimentare su cui molte diete si basano. Equivale un po’ al vademecum delle regole e dei suggerimenti da seguire se si vuole seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. Alla base di questa piramide troviamo la frutta e la verdura che andrebbero assunte almeno 1/2 volte al giorno ciascuna. Molto meglio se ogni giorno ne mangiamo di tutti e cinque i colori principali che li caratterizzano: bianco, giallo/arancio, verde, viola/blu, rosso.

Come potete vedere il cavolfiore va ad inserirsi perfettamente in questo contesto e per questa ragione comprarne di varietà differenti è ancora meglio.

Il cavolfiore è ricco di vitamina C e contiene sostanze antiossidanti ed antinfiammatorie.

La pizza di cavolfiore ed altre ricette

Avete letto bene! Il food trend del momento è proprio la pizza con il cavolfiore. Questa ricetta ha iniziato a diffondersi nel 2019 con l’idea di sostituire i carboidrati classici con quelli più sani di questo ortaggio. La preparazione è abbastanza veloce, soprattutto rispetto a quella della pizza tradizionale. Ruota intorno ai 30 minuti, più una quarantina per la cottura.

La base della pizza è proprio un impasto realizzato con il cavolfiore, il formaggio e l’albume dell’uovo, da cuocere da solo in forno in modo che diventi più compatta. Ecco qualche indicazione:

  1. Lavate e pulite con attenzione le cimette, tagliandole poi a piccoli pezzetti;
  2. Una volta tritato, si può unire il formaggio grattugiato e gli albumi;
  3. Condite poi con sale e aggiungete la farina di riso;
  4. In ultimo utilizzate la carta forno per coprire una teglia, versateci il composto e schiacciatelo per appiattirlo. Infornate;
  5. A parte, preparate il condimento che preferite ed il gioco è fatto!

Pizza di Cavolfiore

Anche se questa ricetta è nata principalmente in America, dove ormai (lo sappiamo bene) rivoluzionano spesso la nostra idea di pizza tradizionale, sta piacendo molto anche a noi italiani. La base di questa pizza è ottima perché sana e nutriente ed è perfetta per chi sta attento alla linea, per gli sportivi e in generale per chi ha qualche intolleranza.

Si adatta a per tutte le occasioni, dal pranzo per il lavoro fino ad un buffet ricco di pietanze. Per esempio potete unire la pizza di cavolfiore ad alcune ricette che vi avevamo già proposto, come la pizza con scarola o la versione con prosciutto crudo, fichi e burrata.

Qualche ricetta in più!

Il cavolfiore è un ortaggio molto versatile, perfetto per molte preparazioni dall’antipasto ai secondi. Qui un menù ideale che potete realizzare per una cena o un buffet con il cavolfiore come protagonista.

Come antipasto vi suggeriamo di preparare un tortino di cavolfiore e pistacchi, cuocerlo all’interno di stampini piccoli come quelli per muffin e in poco tempo avrete una preparazione carina e semplice per iniziare a mangiare. Di primo come dire di no ai cannelloni con crema di cavolfiore e ricotta? Ricchi di gusto e sapore ma senza essere troppo pesanti, grazie alla besciamella realizzata con Vallé Omega 3. Con questo condimento spalmabile infatti aggiungerete gusto ed Omega 3 alle vostre ricette, aiutando il vostro colesterolo. Infine per concludere un bel secondo con il curry di cavolfiore e broccoli al forno, dopo averlo assaggiato non potrete più farne a meno.

 

Ora conoscete tutto sul food trend più interessante del momento e su come cucinare il cavolfiore per un pasto all’insegna della salute. Cosa aspettate?

 

Potrebbero interessarti anche