4 buoni motivi per spostarsi in bicicletta

Buonessere

Sentire il vento sul viso e tra i capelli, percepire il senso di libertà nei movimenti e negli spostamenti e poter scegliere il proprio ritmo sono solo alcuni dei regali che riceviamo quando ci spostiamo con la nostra bici. La bici ci fa tornare un po’ bambini, si recupera quel momento in cui, quando ci hanno tolto le rotelle, abbiamo finalmente trovato il nostro equilibrio nel viaggiare da soli, con le nostre gambe. Da tempo è uno dei mezzi di trasporto più facili da usare, pratico e leggero. I motivi per prendere in considerazione la bici nei nostri spostamenti quotidiani sono molti ma si possono riassumere in 4 importanti punti. Scopriamoli insieme.

1 È un’attività fisica quotidiana adatta a tutti

Nel 2016 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha stilato un documento chiamato Strategia per l’attività fisica OMS-2016-2020 in cui dichiara che, per un buon livello di benessere fisico e mentale, sono sufficienti 20 minuti al giorno di attività fisica per adulti e anziani e 60 minuti al giorno per giovani e bambini. Oggi la nostra vita è molto sedentaria e la prima scusa che ci piace utilizzare per la nostra sedentarietà è la mancanza di tempo. Ecco che la bici corre in nostro aiuto e non ha controindicazioni: aiuta a mantenere la linea, fa bene alla circolazione e al cuore, non sollecita e non danneggia le articolazioni. L’attività fisica, inoltre, permette al nostro corpo di produrre le endorfine, delle sostanze che contrastano lo stress e migliorano l’umore.

2 Porta benessere a tutto il pianeta

I danni che l’inquinamento sta creando a tutto il pianeta è un argomento ormai all’ordine del giorno. Ricordiamoci che ognuno di noi può dare il suo contributo con semplici gesti quotidiani come l’utilizzo della bici. Possiamo scegliere consapevolmente di cambiare abitudini e di organizzare la nostra vita in bici preservando ossigeno per i nostri polmoni, scegliendo una vita eco-sostenibile vantaggiosa per noi, per i nostri figli e per tutto il pianeta.

3.Ci riporta in contatto con la natura

La vita moderna è principalmente al chiuso: in auto, in casa, a scuola, al lavoro spesso davanti a dei monitor e con luci artificiali. Ma l’essere umano è in realtà strettamente legato alla natura, ai suoi ritmi ai suoi profumi e colori. La bici ci porta inevitabilmente a ritrovare questo contatto di cui abbiamo estremo bisogno, provare per credere. Una volta in sella nasce spontaneo il desiderio di avvicinarci ad un’area verde o ad un parco, la voglia di respirare a pieni polmoni l’aria fresca e di stare in luoghi naturali. Durante i nostri percorsi possiamo quindi beneficiare anche di questa ri-unione con la natura che è il miglior antistress che abbiamo a disposizione.

4.Stimola la creatività

Viaggiare in bici ci permette di vedere il mondo da un’altra prospettiva, spesso si scorgono situazioni, angoli della città o del paese in cui abitiamo che in altre situazioni non vediamo. Il fatto stesso di poter scegliere il ritmo a cui andare e per alcuni tratti di lasciarsi trasportare dalla pedalata è di grande stimolo per la nostra creatività. La mente per qualche attimo può alleggerirsi e permettere alle intuizioni e alle nuove idee di raggiungerci. Non ci resta altro che scegliere la nostra bici come mezzo di trasporto e di benessere!

Potrebbero interessarti anche