Coccola il tuo intestino, segui questi preziosi consigli

Ama il tuo intestino, coccolalo grazie a questi preziosi consigli tutti per te, per un’alimentazione sana ed equilibrata e per vivere al meglio.

Molto spesso, presi da mille impegni, non riusciamo ad alimentarci in modo corretto. Sempre più sono le persone che dichiarano di non seguire una sana alimentazione e per questo motivo che la nutrizionista del Guardian, Eve Kalink, si assume la responsabilità di fornire qualche consiglio alimentare per avere un intestino sano e aiutarlo a funzionare regolarmente.
Mangiare sregolatamente e assumere cibi poco nutrienti, non solo non giova al peso, ma crea disturbi al nostro organismo, sopratutto all’intestino. Così la nutrizionista decide di condividere alcune dritte per tenere un comportamento alimentare più sano.

I consigli della nutrizionista per avere un intestino sano

Un primo consiglio che Eva Kalink fornisce è di sostituire lo zucchero con il miele grezzo.

Sostituisci lo zucchero con il miele grezzo

Come molti ipotizzeranno, lo zucchero è un alimento raffinato e trattato, di conseguenza poco naturale; mentre il miele grezzo rappresenta un dolcificante che contiene una serie di enzimi e antiossidanti.
Un secondo consiglio riguarda il consumo di verdure. Consumare una buona dose di verdure ogni giorno, oltre che per mantenere l’intestino sano, è un’ottima arma contro l’aumento di peso; fondamentale è scegliere gli abbinamenti migliori che possano potenziare il potere benefico delle verdure.

Un’ottimo piatto a base di verdure è il curry di cavolfiore e broccoli al forno. Si tratta di una ricetta vegetariana ricca di omega tre che permette di gustare le verdure in modo sfizioso e gustoso.

Curry di cavolfiore e broccoli al forno, una gustosa ricetta vegetariana

Un terzo consiglio fornito dalla nutrizionista è consumare il miso; questo alimento poco conosciuto è tipico della cucina giapponese che si ottiene dalla fermentazione dei semi di soia. Esso costituisce una buona fonte di batteri che giovano all’intestino.

Consigli alimentari: la cottura degli alimenti e gli orari dei pasti

Un quarto e un quinto consiglio non riguardano gli alimenti in sè, ma le modalità di cottura e i giusti tempi in cui consumarli.
La quarta dritta consente di gustare cibi cotti al punto giusto senza recare problemi al nostro organismo.

Spesso si preferiscono fette di carne poco cotte, ignorando però quanto facciano male; sarebbe sempre meglio cuocere qualsiasi cibo un po’ di più e preferire una cottura al vapore, senza l’aggiunta di olio e altri condimenti.
Il quinto consiglio della dottoressa è quello di mangiare in orari consoni, evitando di cenare eccessivamente tardi o di saltare alcuni pasti.

Omega 3 e aceto di mele

L’omega 3 è un insieme di acidi grassi che aiuta a mantenere sano l’intestino combattendo le infiammazioni. Importantissimo, a detta della nutrizionista è consumare cibi che contengano una buona dose di omega 3 come: sardine, pesci grassi non da allevamento o la carne vaccina.

Ecco quindi una deliziosa ricetta di  salmone e zucchine al cartoccio cotti al vapore,  semplicissima da preparare che prevede l’unione di salmone ricco di omega3 e zucchine.

Salmone e zucchine al cartoccio cotti al vapore
Un altro alimento da preferire è l’aceto di mele, che aiuta a combattere e contrastare i batteri intestinali.

Gli ultimi consigli: banane acerbe, brodo di pollo e funghi

Gli ultimi consigli della nutrizionista riguardano cibi conosciuti e presenti in quasi tutte le case. Le banane, da consumare preferibilmente acerbe, poiché quando sono troppo mature contengono più zuccheri.
Il brodo di pollo è una ricetta a cui nessuno dice mai di no sopratutto quando il clima è molto freddo; inoltre, le ossa di pollo contengono molte sostanze nutrienti che fanno bene all’intestino.
E poi i funghi, l’ultimo alimento consigliato dalla nutrizionista: un toccasana per il nostro sistema immunitario e possono essere consumati anche con la pasta.

Un ottimo piatto sono dei cannelloni di verdure con funghi e vellutata di zucca; una golosa alternativa alla classica pasta ripiena della domenica.

Cannelloni di verdure con funghi e vellutata di zucca

Fonte Huffingtonpost
Cosa prepariamo oggi?
I nostri consigli
83
Il potassio è fondamentale per il mantenimento della pressione osmotica, interviene inoltre nella trasmissione nervosa e nella contrazione muscolare